Il trionfo di "Pecco" Bagnaia: il pilota torinese è campione del mondo

Share

Moto2, Luca Marini vince il Gran Premio della Malesia sul podio anche Miguel Oliveira e Francesco Bagnaia, il Piemontese è campione del mondo. "È un titolo fantastico, che abbiamo vissuto giorno dopo giorno, tutti insieme - ha detto Rossi a Sky Sport - Lo scorso anno, il suo primo in Moto2, mi aveva subito impressionato, sapevo che poteva far bene, ma non mi aspettavo che il mondiale arrivasse già in questa stagione".

Poco tempo per commentare la gara di MotoGp, tutti i pensieri sono per le imprese dei giovani piloti di Valentino Rossi, la vittoria del titolo Mondiale di Bagnaia e il primo successo di Luca Marini: "sono riuscito ad avere una maglia (celebrativa di Pecco Bagnaia), una giornata fantastica, indimenticabile, ci mancava la ciliegina sulla torta ma è stato bello".

E Chivasso questa mattina non ha potuto non svegliarsi e ammirare la splendida gara di Pecco. Meglio di così, oggi è stato emozionante, non pensavo riuscisse a vincere entro quest'anno, è stato importante.

Tria, è Grande Depressione, fare deficit è responsabile
Serve "una spinta decisiva per uscire dall'incertezza", occorre dare "un segnale chiaro: dall'incertezza si esce crescendo come sistema economico e sociale".

La lotta per la vittoria si ridurrà a due piloti, vale a dire Luca Marini e Miguel Oliveira, ma il portoghese non riuscirà mai ad essere così vicino da tentare un attacco ed arriverà così per l'italiano il primo successo mondiale. "E' una vittoria di tutti, eravamo in molti oggi in moto".

Il torinese Francesco "Pecco" Bagnaia, 21 anni, ha conquistato il titolo di campione del mondo di Moto2 sul circuito di Sepang in Malaysia, dopo una stagione da record.

"Però da martedì, a Valencia, credo che il nostro rapporto sarà un pò più difficile - ha scherzato Rossi, alludendo ai test della MotoGp - perché ho paura che vada subito fortissimo". Io di solito sono pessimista, non è che mi aspetto.

Share