Gattuso: "Il gol subito nel finale contro l'Inter è stato una mazzata"

Share

Proprio lo spagnolo si renderà protagonista di almeno tre occasioni limpide nella ripresa (dopo un miracolo di Musso su Cutrone a pochi istanti dall'intervallo), ma con il risultato che non cambia. La società sa quello che penso, se oggi è stato convocato è perché ci sono tanti infortunati, se c'è spazio va convocato.

Le contemporanee assenze di Calhanoglu, Bonaventura e Biglia hanno aperto le porte a Montolivo, che potrebbe anche rivedere il campo alla Dacia Arena di Udine per Udinese-Milan. "Castillejo e Borini sono entrati bene, abbiamo bisogno di tutti: chi entra deve farsi trovare pronto".

Serie A, Allegri: "Juventus, dobbiamo vincere la Champions League"
Io l'anno scorso quando il Real era a 20 punti dal Barcellona dissi che la favorita per la Champions sarebbero stati loro. Abbiamo l'ambizione di vincere la Champions , ma non è scontato così come il campionato".

Difesa solida: "Sono contento della linea di difesa, secondo me ha fatto un'ottima partita, Lasagna è difficile da contenere, De Paul veniva da numeri impressionanti, l'ex Carpi invece spesso riesce a lanciarsi da solo".

L'infortunio di Higuain: "Higuain ha avuto una fitta dove ha già avuto problemi in passato, valuteremo nei prossimi giorni". "La difesa si è comportata bene, ma anche Kessie e Bakayoko hanno svolto un gran lavoro di contenimento". Grazie ai nove punti nelle ultime tre partite, i rossoneri continuano il testa a testa con la Lazio per il quarto posto: "Non eravamo scarsi prima e non siamo diventati bravi all'improvviso: dobbiamo lottare per conquistare più punti possibili, quando arrivano risultati si lavora in modo più tranquillo e la palla non pesa cento chili. Domani giorno libero, poi inizieremo a pensare al Betis", ha concluso Gattuso.

Share