MotoGP, Valentino Rossi: "Da 10 anni dicono che sono finito"

Share

Dobbiamo continuare a lavorare sodo perché dobbiamo essere competitivi ad ogni gara. Penso di aver fatto un passo importante a Phillip Island e mi sono sentito davvero bene con la M1.

"Sarà ancora più importante cercare di fare una bella gara qui, che è un'altra pista molto complicata per la gestione della vita della gomma, quindi è un buon banco di prova". Se avessimo aspettato le 3 non solo c'era la possibilità di ritardare la corsa a causa del meteo, ma c'era anche l'opportunità di non correre affatto o di correre addirittura lunedì. Il Dottore ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky alla vigilia del fine settimana che si preannuncia particolarmente interessante, il 39enne ha parlato a tutto tondo non soltanto sull'attualità ma anche sul futuro.

Rossi ha risposto a Pernat, che negli ultimi giorni ha affermato che Valentino non rischia più come qualche anno fa, oltre a parlare del mancato cambio gomma in griglia di domenica scorsa: "Il setup sbagliato, oltre a non aver cambiato la gomma, ha influito negativamente sulla nostra prestazione, ho sofferto fin da subito". Maverick in Australia è andato molto forte fin dall'inizio, si è trovato bene e i frutti sono venuti in gara.

MONCHI, Che rabbia quel rigore: vogliamo rispetto
Ogni volta che guardo l'episodio mi arrabbio. "Se dobbiamo parlare, parliamo ma non è la strada giusta - conclude Monchi -". C'è il Var che agevola il lavoro agli arbitri quando ci sono situazioni del genere e andrebbe utilizzato maggiormente.

Nel giorno delle dichiarazioni dei piloti, il protagonista e' stato ancora una volta Valentino Rossi che ha contrattaccato, mettendo a tacere con ironia i suoi denigratori.

Lo stesso pilota della Ducati ha confermato che sarebbe pericolosissimo abbassare la guardia, dichiarando: "La lotta per il secondo posto in campionato sta diventando sempre più interessante e Rossi è sempre molto vicino, anche se in Australia ho guadagnato qualche punto su di lui". Terzo nelle qualifiche del Gp di Malesia, Valentino Rossi torna in prima fila e tira un sospiro di sollievo dopo che la tanta acqua in pista ha portato alla bandiera rossa, interrompendo le Q1. Con l'umidità non recuperi, poi qui il circuito è più impegnativo.

Share