Fiorentina-Roma 1-1, Florenzi replica al rigore di Veretout

Share

Arrivati a Firenze in 2500, i tifosi della Roma hanno fatto sentire la propria voce alla squadra dopo il pareggio con la Fiorentina per 1-1.

Bersagliati dai cori sono stati il presidente James Pallotta, che peraltro non era presente, il dg Mauro Baldissoni e i calciatori, definiti "mercenari". Se avessimo sfruttato l'occasione del 2-0 la partita sarebbe andata in un'altra direzione ma ho poco da rimproverare ai miei giocatori perché abbiamo giocato con personalità, siamo stati pericolosi, a momenti non siamo precisi abbastanza per chiudere le partite ma la squadre tiene bene il campo. E in quattro delle ultime cinque trasferte di campionato, la Roma non ha trovato la vittoria (2 pareggiate e 2 perse). Non siamo stati fortunati perché in occasione del gol quel pallone lì è da buttare via.

"Giustizia per Desirée": oggi l'ultimo saluto alla 16enne uccisa a San Lorenzo
Gli abbracci, le lacrime, il dolore composto dei familiari che lentamente risalgono in auto per seguire il feretro al cimitero. Presenti anche le autorità, il sindaco di Cisterna di Latina Mauro Carturan e il presidente della provincia Carlo Medici.

Pioli ha anche dedicato parole importanti a Pjaca, lasciato fuori a sorpresa: "Doveva giocare ma ieri sera ha avuto un contrattempo e ho cambiato formazione". Poi è entrato bene, conosce la stima che ho. Non ci siamo tirati indietro e contro squadre forti come la Roma ti puoi aspettare che ti colpiscano. Lo vedo in crescita. Siamo tanti ed abbiamo ambizione, ci stiamo giocando tutte le partite e abbiamo sempre lottato. Questi ragazzi hanno una voglia di soffrire e di stringersi che mi rende orgoglioso di allenarli. Edimilson ha lavorato bene; Benassi aveva preso una botta, Dabo mi dava più prestanza fisica. E' stata questione di avere più fisicità. La Roma ci ha pressato tanto e calciare la palla lunga gli ha creato difficoltà. Una battuta finale sul rigore al limite assegnato nel primo tempo: "Dovete analizzare le partite, parliamo di quelle". Avete detto tutto voi, si può dare o meno, se l'arbitro l'ha dato si accetta e si va avanti.

Share