Serie A, il Milan batte il Genoa nel recupero (2-1)

Share

6 punti in 4 giorni e il Milan vola al quarto posto.

Vittoria importantissima del Milan che, nel match contro il Genoa, ha vinto con il punteggio di 2-1. Una gara commentata alle televisioni da Gennaro Gattuso. I risultati sono quelli che contano e lo abbiamo dimostrato. Dobbiamo lavorare bene con e senza palla. quando avevamo palla abbiamo trovato ampiezza con Musacchio e Suso e lui doveva stare di più in mezzo al campo. "Ad ogni modo, per come avevamo preparato le due partite e per le defezioni che ci sono state, è stata una buona prestazione anche si poteva far meglio" ha detto l'allenatore intervistato da Sky Sport. Non abbiamo fatto ancora nulla, abbiamo aggiustato la classifica, ora dobbiamo giocare maggiormente da squadra. Negli ultimi 20 minuti, anche se con Lazovic potevamo fare gol, abbiamo sofferto di più.

Stefano De Martino corteggia Belen, lei preferisce Cerella
Sofferente è stato l'addio tra i due ex coniugi che recentemente hanno ristabilito un rapporto sereno per amore del figlio Santiago .

"Come vivo le chiacchiere?" Le critiche? Posso piacere e non piacere, non sarò né il primo né l'ultimo che ha dei momenti di difficoltà. Sono contento del risultato ma dobbiamo trovare più tranquillità sul gioco.

Gattuso fa i complimenti a Donnarumma: "Se non siamo andati in svantaggio è merito suo". Dobbiamo migliorare, è un percorso che dobbiamo fare. La partita di ieri però ha lasciato qualche strascico per quanto riguarda gli infortuni. "Si sa che quando si parla del polpaccio è un po' lunga". E Gattuso non smentisce: "Tu che dici?". I fischi di San Siro si sono allora abbattuti su Tiémoué Bakayoko, la cui esperienza in rossonero è destinata a concludersi a gennaio in anticipo rispetto ai tempi previsti del prestito dal Chelsea, e che sembra il classico giocatore al posto sbagliato al momento sbagliato.

Share