Milan: previsto lungo stop per Caldara

Share

Insomma, per una ragione o per l'altra Caldara non ha ancora giocato in casa con la maglia del Milan. Ciò significa che i due mesi di stop ipotizzati da Gattuso non sono una stima realistica: Caldara rischia di vedere la sua stagione definitivamente compromessa.

Lo strappo al polpaccio era stato messo in preventivo in questi giorni dallo staff rossonero, ma gli esami hanno evidenziato anche una lesione parziale al tendine d'Achille. Una brutta, bruttissima scoperta, che costringerà Caldara a portare per tre settimane un tutore. Il Milan pensa già al mercato di gennaio: bloccati Thiago Silva, Caio, Rhodolfo, Valentino, Juan, Uan e uno a caso a Copacabana. Il suo campionato potrebbe già essere finito. "Il giocatore - continua il comunicato ufficiale del Milan - dovrà rimanere a riposo con arto in scarico e con tutore per tre settimane, periodo in cui verrà sottoposto a rivalutazioni specialistiche a migliore definizione dell'iter terapeutico e prognostico".

Tria: "Spread è alto per incertezza politica non per la manovra"
Se non ci sarà crescita così, ci sarà un deficit del 2,8%. "E' un deficit normale in una manovra espansiva". La cifra stanziata per il reddito cittadinanza è di 9 miliardi inferiore ai 10 miliardi degli ottanta euro.

Al termine della rifinitura, a Milanello, l'allenatore del Milan Rino Gattuso ha reso nota la lista dei 25 rossoneri convocati per la sfida con il Genoa, recupero della prima giornata di Serie A in programma mercoledì sera a San Siro.

Una diagnosi che prevederebbe quindi un ritorno a febbraio 2019. Costa 15 milioni di euro.

Share