Cinque lievi scosse di terremoto in 24 ore in Umbria

Share

Al momento sembrerebbe che non si siano registrati danni a persone o cose, nonostante la scossa sia stata avvertita dalla popolazione residente in tutte le aree centrali dell'Umbria. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il sisma ha avuto una profondità di 5 km ed epicentro a un chilometro da Zafferana Etnea.

Un' altra scossa di terremoto di magnitudo 6 è stata registrata alle 15:13 ora locale (le 3:13 in Italia) anche in Nuova Zelanda. Il sisma era stato avvertito anche nel sud Italia, in Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia.

Torino, Mazzarri furibondo: ''Sono incavolato, voglio rispetto! Ci sono società in Italia...''
Ho chiesto spiegazioni per il fallo e mi hanno espulso, sono stanco perché è una vita che alleno e non sono un pivellino. Andrea BELOTTI - Continua la sua crisi nera: ci mette tanta buona volontà ma poca, pochissima, tecnica.

Una nuova forte scossa di terremoto in Grecia.

Notte di terremoti in Umbria: una prima scosa di M 3.1 ha colpito alle 5.10 a tre Km a ovest di Trevi. Secondo i dati del servizio geologico statunitense Usgs, il sisma ha avuto ipocentro a 10 km di profondità ed epicentro 40 km da Lithakia. Particolarmente avvertito nelle zone di Foligno, Trevi, Montefalco, Castel Ritaldi e Spoleto: in alcuni comuni dell'area le persone, svegliate dal boato e dal tremore, sono uscite dalle case a cercare rifugio in strada.

Share