Maltempo, altri due giorni di allerta sulla provincia etnea

Share

Arriva il forte freddo. Ma altri addensamenti sono già presenti anche sul nord ovest. Nel suo avvicinamento all'Italia la depressione richiamerà venti miti e ricchi di umidità da Sud che forniranno il carburante necessario per la genesi di imponenti celle temporalesche.

Vediamo allora quali saranno le zone maggiormente colpite.

Palio Straordinario di Siena, vince la Tartuca
La Chiocciola , dopo le buone sensazioni della vigilia, parte subito in testa. Rai Due ha seguito con ospiti e servizi l'evento di Piazza del Campo .

Intenso temporale a Roma con violente raffiche di vento e allagamenti; grandine a Padova e Ferrara, temporale anche a Bologna. Molte anche le strade allagate, tanto che il sindaco di Giugliano ha raccomandato la cittadinanza di non uscire di casa se non in caso di necessità e di evitare i sottopassaggi. Si avvicina, infatti, una violenta perturbazione che porterà forte maltempo su tutta la Campania. Tutte le situazioni sono state comunque in breve tempo ripristinate grazie al tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco e al lavoro della Polizia Municipale di Cento.

In serata, forti venti di Bora faranno scendere sensibilmente le temperature: il calo sarà maggiormente avvertibile domani, quando il risveglio sarà frizzante su tutto il Nord, e nel corso del giorno non si supereranno i 18°C a Milano, Torino, Trieste, Genova; spostandoci sulle regioni centrali, 17-18°C diffusi su Toscana e Lazio, mentre a Perugia e l'Aquila non si andrà oltre i 12-13°C. Nel periodo compreso tra sabato 27 e mercoledì 31 ottobre, le previsioni attuali mettono in luce maggiori chances di pioggia per l'Italia settentrionale, le regioni del versante tirrenico e la Sardegna, mentre un trend più asciutto è previsto sul meridione e soprattutto i versanti adriatici.

Share