Ora Teresa May spera in un rinvio nell'applicazione della Brexit

Share

"Ci sarà probabilmente questa estensione della transizione, è una buona idea". Quest'ultima parziale apertura è forse l'unica novità che arriva dall'infruttuoso incontro di Bruxelles.

Durante questo periodo, il Regno Unito continuerà a far parte del mercato unico partecipando anche ai costi operativi.

Il motivo dell'empasse è la questione del confine irlandese. La premier ha infatti cenato nell'ambasciata britannica della capitale belga, e si è persa anche gli after drink. È tuttavia evidente come la questione sia un pretesto per prendere - o perdere - altro tempo, distogliendo l'attenzione dalle questioni più spinose. Fonti di Downing Street hanno fatto sapere che la preTheresa Maymier britannica ha incitato i colleghi a mostrare "coraggio, fiducia e leadership" per raggiungere un'intesa, ribadendo di essere impegnata a trovare una soluzione per una "garanzia legalmente operativa" per mantenere aperte le frontiere tra Irlanda e Irlanda del nord.

GENOA, Piatek: "Juventus super ma noi ci siamo"
Se le pistole sono pronte per lo Juventus Stadium? Ci sono ancora tante partite, la stagione è solo all'inizio. Piatek no, è stato visto da Preziosi al computer, sui video di Wyscout, e scelto in poche ore.

Accordo, non accordo o nuova dead line? I 27 annullano il vertice straordinario annunciato per novembre e si preparano allo scenario del 'non accordo'.

Ormai bisogna cominciare da un negoziato aperto ed onesto in cui si possa creare un vero punto di partenza per riordinare le cose appena la Gran Bretagna sarà ufficialmente fuori dall'Unione Europea. Parigi ha già pubblicato un no deal plan francese, mentre Angela Merkel ha annunciato che il piano tedesco è pronto. Tali misure di preparazione sono comunque unilaterali e vedono la Ue puntare a difendere gli interessi dei propri Stati membri senza alcun favore al Regno Unito, ha detto una fonte diplomatica. Lo ribadisce oggi il capo negoziatore Ue, Michel Barnier, in un'intervista radiofonica a France Inter ripresa da vari media britannici. Anche l'olandese Mark Rutte ha detto di essere "cautamente ottimista", aggiungendo che "Non ci aspettiamo e non ci auguriamo" un mancato accordo, ma "abbiamo chiesto alla Commissione di lavorare con maggiore vigore su uno scenario di no-deal".

Share