MotoGP, Valentino Rossi: "Proverò a battere Zarco"

Share

"È una buona notizia che Zarco sia stato il migliore con la Yamaha, ma per domani la verità è che questo è uno dei suoi circuiti preferiti, ma sono ottimista e ci proverò". Sono contento del lavoro di affinamento fatto quest'oggi che mi ha consentito di conquistare la pole.

" Potevo fare meglio, perchè con la prima gomma ero piuttosto veloce". Purtroppo abbiamo fatto un errore nei box con la gomma dietro, sbagliando la pressione, e non aveva grip. Parto in terza fila, non siamo veloci come in Thailandia ma nel secondo gruppo siamo in tanti con un passo molto simile. "Insieme alla mia squadra riusciamo a capire dei nuovi dettagli molto importanti in ogni gara, e quindi continueremo a lavorare così anche a Motegi, dove il nostro obiettivo è vincere". "Siamo ritornati al livello della seconda parte della stagione, possiamo lottare per fare al massimo un quarto posto o giù di lì, non meglio" prosegue Rossi. "Gli altri hanno più potenza e accelerazione, in frenata mi trovo bene ma vorrei provare a modificare qualcosa". E' mancato poco per la pole, ma è bello tornare in prima fila.

Colombarini. Spal: "A Roma con lo stesso spirito visto contro l'Inter"
Abbiamo insistito con palle centrali per me senza senso, ci siamo stretti invece che creare la superiorità sugli esterni. Do spazio e occasioni a tutti, lo conferma che abbia giocato qualcuno che non aveva mai giocato.

Grandi prestazioni in Giappone lasciano sempre il segno e sono un toccasana per il morale, e in sede di commento alle qualifiche Dall'Igna ha espresso tutta la soddisfazione per la Ducati per essere riuscita ad ottenere la pole position proprio nella tana del lupo, dove Honda, Yamaha e Suzuki cercano sempre la gioia di una vittoria in casa. Dipende, lui ha un passo molto buono. "Gli altri problemi in staccata, invece, sono da sistemare con il setting". "Io proverò di partire bene, vediamo dove sarò alla fine del primo giro e poi vedremo di gestire la gara".

Share