Alluvione Francia: le inondazioni provocano 5 morti a Carcassonne

Share

L'ultimo bollettino della protezione civile in seguito alle inondazioni che hanno colpito il dipartimento dell'Aude, in Francia, nella regione a sud ovest che confina con la Spagna, è di almeno 13 morti. La zona inondata è quella della valle "media" del fiume Aude, che da' il nome alla regione, dove le forti piogge hanno sorpreso gli abitanti in piena notte. Sono 750 i pompieri mobilitati per l'emergenza. Una donna è stata travolta dall'acqua a Villardonnel e altre due persone sono state trovate morte a Villegaihenc, ha reso noto il prefetto del dipartimento, Alain Thirion.

A Carcassonne i temporali hanno provocato l'interruzione di molte strade.

Per le autorità sono circa una quindicina di comuni a nord del fiume che vivono in una situazione di criticità.

La Gendarmeria francese è accusata di scaricare migranti sul confine italiano
Ma Salvini è categorico: "Abbandonare degli immigrati in un bosco italiano non può essere considerato un errore o un incidente ". La richiesta è stata avanzata all'ambasciatore francese a Roma e direttamente a Parigi tramite l'ambasciatore italiano .

A nord di Carcassonne, le scuole rimangono chiuse e la prefettura e i vigili del fuoco hanno chiesto ai residenti di non uscire di casa.

Secondo gli esperti e secondo le persone della zona, l'inondazione che si è verificata nel piccolo dipartimento a ridosso dei Pirenei è la più violenta dal 1891, quando si registrò un disastro dalla portata epocale proprio in questo lembo di terra.

Share