Sarri: "Insigne, Bernardeschi e Chiesa sono i migliori in Italia"

Share

Penso che in realtà nemmeno i tifosi del Chelsea conoscano il significato di ciò. Pensavo a una fase di apprendistato più lunga. Ci sono anni di lavoro e di prove continue.

Di De Laurentiis, invece, Maurizio non parla: "Chiudiamo qui questo discorso".

Sarri comincia dal suo rapporto con il Napoli: "Io amerò Napoli e i tifosi per tutta la vita. Poi bisogna vedere come staranno le spagnole a marzo: oggi un po' così, ma il vento della Champions cambia facilmente". Sempre. Il nostro è un amore indissolubile, eterno. L'altra sera mi sono entusiasmato per Napoli-Liverpool. Un'eccellente prestazione fino all'ultimo respiro. Ancora messo alle strette, l'idolo dello Stamford Bridge replica così: "Come rispondo, sbaglio. L'interpretazione del Napoli è stata da grande squadra".

Poi l'allenatore allarga lo sguardo anche alle altre di A: "Per lo scudetto la Juve non ha rivali, quando lo ricevo pensavano che volessi portare acqua dalla mia parte. La squadra di Guardiola è matura per l'ultima scalata a livello europeo e per me sarà una corsa due". La svolta? Crede in se stesso. Di più, sempre di più.

Germania, donna ostaggio in una farmacia a Colonia
Secondo Ntv , un uomo avrebbe precedentemente aggredito anche una ragazza di 15 anni, e avrebbe provocato un incendio nel locale. Lo ha reso noto la polizia della città tedesca, che sarebbe entrata in contatto con il sequestratore.

"Non credo proprio che il suo sia un problema di posizione: certo se gioca più vicino alla prima inquadra la porta meglio perché ha la classe e i colpi. Lui può fare di tutto, e ora non deve più staccare la spina". Questi sono alcuni messaggi che si possono leggere sul web. "Se pensi di essere pronto subito quando arrivi, sbagli". Higuain mi manca moltissimo, lui non smetterà mai di segnare fino a quando giocherà. "Devo dire grazie solo a chi mi ha voluto bene, a chi mi ha sopportato e compreso e non a chi ha speculato".

HIGUAIN - "Gonzalo è andato via da Napoli presto. Era entrato in meccanismi fantastici, ci capivamo e il rimpianto magari resterà".

"Metto Chiesa sul terzo gradino del podio. Bernardeschi! Stravedo per lui e sta diventando un autentico fuoriclasse" ha concluso. Sull'Italia di Mancini: "Ci vuole tempo e coraggio".

Share