Migranti: sbarcati nella notte a Lampedusa i 70 salvati dalla Guardia costiera

Share

"Per lunghe ore, settanta vite umane sono state rimbalzate di autorità in autorità, di onda in onda, giungendo per fortuna a Lampedusa scortate dalla Guardia costiera italiana, salve". "Mare Jonio", la nave del progetto italiano di soccorso in mare, partita il 4 ottobre scorso dalla Sicilia, ha raccolto lo s.o.s e si è diretta sul posto. Il primo Sos era stato lanciato nella tarda serata di ieri dalla nave Mare Jonio impegnata nella Missione Mediterranea che segnalava un'imbarcazione in avaria con decine di migranti a bordo non lontano da Lampedusa. La nave aveva intercettato il barcone in difficoltà in acque internazionali, a 26 miglia da Lampedusa, e aveva chiesto a Malta di intervenire riferendo appunto di aver ricevuto in risposta un diniego. Subito visitati sul molo dal dottore Pietro Bartolo (il medico dei migranti), sono poi stati accompagnati all'interno del centro di accoglienza hotspot dell'isola. Siamo felici di apprendere che, dopo una notte di monitoraggio e segnalazioni, queste persone siano in salvo in Italia. A bordo anche due bambini, arrivati in buone condizioni con le rispettive madri. Alla nave Mare Ionio la Guardia Costiera italiana ha dato indicazione di fare riferimento per le operazioni di soccorso a La Valletta, "essendo Malta l'autorità coordinatrice e responsabile delle operazioni di ricerca e soccorso in quell'area".

L'imbarcazione utilizzata dai migranti era lunga circa otto metri, aveva il fondo quasi piatto e una bassa linea di galleggiamento; di costruzione egiziana, era un tipo di barca inadatta ad effettuare il percorso che va dalla Libia alle coste siciliane e troppo piccola per 70 persone.

Lutto a Uomini e Donne: Rocco Di Perna si è suicidato
Appresa la notizia del decesso è stato proprio Giuliani a dare il triste annuncio via social. La morte di Di Perna ha lasciato sotto shock la comunità della cittadina foggiana.

La Guardia Costiera ha soccorso la scorsa notte 70 migranti sbarcati poi a Lampedusa. Solo grazie alle buone condizioni del mare delle ultime 48 ore non si è verificata l'ennesima tragedia.

Share