Manovra, Savona: "Reddito cittadinanza e Riforma Fornero attuati con gradualità"

Share

Dal prossimo anno infatti è previsto il superamento della Legge Fornero e l'introduzione di Quota 100.

La modifica alla Legge Fornero e l'avvio del reddito di cittadinanza, della pensione di cittadinanza e la riforma dei centri per l'impiego sono gli impegni d'intervento nella prossima legge di bilancio chiesti dalla maggioranza giallo-verde al governo nella risoluzione alla Nota di aggiornamento al Def votata con 165 voti favorevoli e 107 contrari al Senato. Per le donne del settore pubblico e gli uomini, privati con partita iva, si è passati a 20 anni di contribuzione e 66 anni di età, per le donne del settore privato a 62 anni (soglia incrementata ulteriormente a 66 anni e 3 mesi nel 2018), mentre per le donne lavoratrici autonome a 63 anni e 6 mesi (anche in questo caso abbiamo assistito ad un graduale innalzamento, fino ai 66 anni e 3 mesi nel 2018). A tutti meno che ai lavoratori attuali che pagano i contributi sapendo che non andranno mai a finanziare le loro pensioni.

PADOAN: FA RIDERE Non è d'accordo invece l'ex ministro Pier Carlo Padoan: "Pensare che la riforma delle pensioni sia lo strumento per creare lavoro e combattere la disoccupazione giovanile fa semplicemente ridere, parliamo di cose serie", ha detto replicando a Tria e criticando i numeri della Nota al Def. "Le scelte del Governo generano estrema incertezza, incrementando il rischio Paese, e non c'è risposta sulla questione centrale della crescita sovrastimata". Gli interventi ipotizzati sulle pensioni dal Governo "sono a vantaggio degli uomini, dei redditi alti e dei lavoratori pubblici e penalizzano fortemente le donne". Ma nemmeno un tasso di sostituzione alla pari, uno contro uno, appare realistico ed in grado di chiudere questa falla che sfiora gli 8 miliardi, raddoppiando di fatto il costo di quota 100.

Cinema Flora, Alessandro Borghi presenta "Sulla mia pelle"
Uno dei più gravi problemi di questa nostra Italia è quella forma mentis che spinge alcune persone a sentirsi migliori di altre". Ciononostante, vari testimoni hanno affermato che il ragazzo sia stato picchiato dagli agenti della polizia penitenziaria.

"Il ministro ha dato mandato ai tecnici del Ministero di mettersi al lavoro su questo dossier", si legge ancora nella nota che ricorda come le rappresentanti del Movimento erano già state ricevute sul tema dalla Vice Presidente della Camera, Maria Edera Spadoni, che aveva sensibilizzato il Governo e il Parlamento sull'importanza della misura.

A questi, poi, vanno aggiunti gli altri 5 mesi che dal 2019 saranno aggiunti per effetto del nuovo adeguamento con le aspettative di vita, con il quale ad esempio l'età pensionabile per la pensione di vecchiaia sarà portata a 67 anni.

La famosa quota 100, quindi, potrebbe subire ulteriori variazioni. Un altro monito lanciato dal numero uno dell'Inps riguarda i minori contributi che saranno prodotti in Italia, a fronte di una maggiore spesa pensionistica.

Share