Arriva la Vespa elettrica: il grande classico al passo con i tempi

Share

Vespa Elettrica è nata, spiegano da Piaggio, come icona contemporanea della tecnologia italiana nel mondo "è sinonimo di connettività avanzata e silenziosità, personalizzazione e accessibilità, rispetto dell'ambiente e unicità di stile, valori che sono sempre appartenuti a Vespa e che oggi, in Vespa Elettrica trovano ancora una volta totale realizzazione, confermando Vespa come brand da sempre avanti nel tempo rispetto al proprio mercato".

Il mese prossimo poi partirà la commercializzazione del veicolo attraverso tutti i concessionari Piaggio, in concomitanza con il Salone EICMA di Milano 2018. Questi pacchetti finanziari sono stati studiati e creati da Piaggio Financial Services, la nuova piattaforma finanziaria del Gruppo Piaggio sviluppata in linea con la vocazione del Gruppo all'innovazione e alla costante attenzione alle esigenze dei clienti, e che fa il suo esordio con il lancio di Vespa Elettrica. Per poi essere estesa anche a Stati Uniti e Asia da inizio 2019. La caratteristica innovativa è innanzitutto il motore, un Power Unit che può erogare una potenza massima di 4 kW (cioè 5,4 CV), continua di 2 kW, per ottenere prestazioni superiori a quelle di un tradizionale scooter 50 cc, soprattutto per quanto riguarda l'accelerazione e lo spunto in salita. Facile e piacevole da guidare per tutti, agile anche alle basse velocità dovute, ad esempio, al traffico cittadino. L'autonomia dichiarata ammonta a 100 km, senza particolari differenze tra utilizzo urbano o extraurbano, fornita dalla batteria agli ioni di litio che integra anche un sistema di recupero dell'energia cinetica (il KERS che conosciamo in Formula 1).

L'autonomia della nuova Vespa Elettrica è di 100 km e non varia molto se si tratta di percorrenze urbane o extraurbane. Nei Paesi di area euro, Vespa Elettrica è in vendita a 6.390 euro.

Attaccata sede Sos Mediterranée a Marsiglia
Una petizione, firmata per ora da 63'000 persone, chiede che Aquarius possa continuare a navigare sotto bandiera francese. Immediato l'intervento della polizia transalpina che ha fermato 22 persone .

Per ricaricarla servono 4 ore.

Finito il countdown, l'attesissima Vespa elettrica è ufficialmente prenotabile. Sia collegando la spina del cavo situato nel vano sottosella a una normalissima presa elettrica a muro. Possibile inoltre un pacchetto servizi che comprende interventi di manutenzione, estensione garanzia, check batteria e assistenza.

Share