Gattuso: "Il Milan è vivo, e Higuain è un campione"

Share

"Sicuramente le prestazioni non sono mancate, mancavano le vittorie". In realtà, il suo Milan è andato oltre: come evidenzia il CorSera, infatti, anche le statistiche su contrasti vinti e palle recuperate sono fra le più basse dell'intera Serie A. Questione di cattiveria, dicevamo, quella che manca ancora a questa squadra. "Non siamo mai stati in crisi ma non siamo mai stati in grado di gestire le partite". Gattuso ne tesse le lodi: "È un campione, un grande finalizzatore, che si mette anche a disposizione del gruppo. La mia gestione è differente di persona in persona". Sul sistema di gioco del Milan: "Dobbiamo lavorare bene con le catene e a destra stiamo facendo molto bene". Ci piace dare ampiezza, non solo con Suso. Oggi mi ha fatto dei passaggi fantastici. Portiamo tanti uomini ad attaccare, soprattutto i terzini, e a volte lasciamo spazi.

HIGUAIN: HO TROVATO UN GRUPPO FANTASTICO - Gonzalo Higuain si gode gli applausi del Meazza: "Ho accettato questa sfida, la società ha avuto tanta fiducia in me dal primo giorno e provo a ripagarla in campo, sono contentissimo così e spero di continuare in questo modo". So che dobbiamo migliorare a livello difensivo.

Torino, Mazzarri: "Gli arbitri ci stavano riprovando. Sono stanco, voglio rispetto"
FROSINONE (3-4-1-2): Sportiello; Goldaniga , Salamon, Krajnc (85' Soddimo); Zampano, Hallfredsson, Chibsah, Molinaro; Ciano; D. Poi anche noi abbiamo i nostri difetti, visto che questa partita era da chiudere subito.

-Vincere il derby dopo la sosta, potrebbe essere la svolta per questo Milan? . È una partita importante, ci saranno 80mila tifosi. "Sono contento che i miei giocatori vadano in nazionale, gli altri recupereranno invece un po' di energie". È da una vita che succede questo ed è giusto che rappresentino il loro Paese. Ora ci concentriamo sulla Nazionale, che dà entusiasmo da riportare poi nel club.

Share