Gp Giappone, Hamilton domina le libere. Vettel terzo

Share

Un errore pagato caro dalla scuderia Ferrari che manda in pista entrambi i piloti con le gomme da bagnato a pista ancora asciutta. Il britannico della Mercedes è stato il più veloce sul circuito di Suzuka sia nelle prime che nelle seconde libere, rifilando distacchi notevoli ai rivali dall'alto del suo 1:28.217. Vettel non è riuscito a fare un giro utile, una volta rientrato ai box e montato le gomme da asciutto nel frattempo ha iniziato a piovere.

Ancor più duro Sebastian Vettel, che ha usato parole molto forti: "Abbiamo deciso insieme, non importa chi fa la scelta, non è solo uno: io ero d'accordo a usare le intermedie, è stata una decisione sbagliata ma condivisa".

Napoli, paura colera: madre e figlio ricoverati in ospedale
Quando questi usciranno, malati, si trasformeranno in untori esattamente come gli immigrati che arrivano da zone sottosviluppate nel mondo".

Vettel non punta il dito contro le scelte del muretto, ma non si assume comunque tutta la responsabilità: "Pensavamo che piovesse di piu' e invece non e' stato cosi'". Dopo 6 minuti la pioggia è arrivata, fosse accaduto 5 minuti prima saremmo stati eroi con un'idea geniale; ora invece sembriamo idioti. Vediamo cosa succederà in qualifica, per ora sono contento, ma se la Mercedes sarà veloce come oggi sarà difficile conquistare la pole position. "Nel momento topico è sempre difficile prendere le scelte giuste, ma noi come team abbiamo sempre preso le decisioni giuste a livello squadra per questo finora siamo stati i migliori".

Share