Nobel per la fisica dei laser a tre scienziati

Share

L'altra meta' del Premio Nobel - per un valore di circa 450mila euro, e' stata assegnata a pari merito alla fisica canadese Donna Strickland ed al fisico francese Ge'rard Mourou. Donna Strickland è la prima donna a essere premiata dal 1963. Prima di lei, c'era riuscita solo Marie Curie nel 1903 (che poi avrebbe replicato nel 1911 ottenendo il Nobel per la Chimica). Varietà di usi che, secondo la giuria, ha realizzato "un vecchio sogno dal sapore di fantascienza", ovvero "sfruttare la pressione esercitata dalla radiazione luminosa per muovere oggetti fisici". Ashkin riuscì ad applicare per la prima volta i suoi studi nel 1987, quando con le optical tweezers (sostanzialmente un raggio laser) fu in grado di afferrare un batterio senza danneggiarlo.

Ashkin, Mourou e Strickland sono precursori della fisica del laser.

Reddito di cittadinanza: solo per i beni di prima necessità
La carta servirà per pagare beni di prima necessità e dovrebbe essere " destinata al consumo ". Nei fatti nel tetto che sarà indicato avrà un peso anche il possesso di una casa di proprietà.

Ashkin, in particolare, è stato premiato per l'invenzione delle pinzette ottiche, che utilizzano un impulso laser per spostare oggetti microscopici, mentre a Mourou e a Strickland è stata riconosciuta l'invenzione di un metodo per la generazione di impulsi ottici ultra corti e ad alta intensità. Nato nel 1044 ad Albertville ha insegnato all'Ecole Polytechnique e, negli Stati Uniti, è stato tra i fondatori del Centro di Scienza Ottica ultraveloce (Cuos) dell'Università del Michigan. Si stima che nel 2018 in Europa saranno circa 680mila gli interventi di chirurgia oftalmica con tecnica Lasik, la più usata. L'anno scorso, gli astrofisici statunitensi Barry Barish, Kip Thorne e Rainer Weiss hanno vinto il premio per la fisica per la scoperta delle onde gravitazionali, previste da Albert Einstein un secolo fa nella sua teoria della relatività generale. Il premio per l'economia concluderà lunedì 8 ottobre la stagione dei Nobel. La Reale Accademia di Stoccolma ha infatti deciso di assegnare a loro tre il prestigioso riconoscimento per le loro attività di ricerca svolte nel campo dei laser che li ha portati a sviluppare dei veri e propri "strumenti fatti di luce".

Share