Frecciarosa 2018, il programma della campagna di prevenzione

Share

Questo è l'intento di MAK, azienda bresciana leader nazionale nel mercato delle ruote in lega d'alluminio per l'Aftermarket, che per la prima volta si affaccia al mondo della responsabilità sociale d'impresa, proponendosi come sponsor dell'evento di solidarietà e prevenzione più atteso sul territorio bresciano. Ed e' allora su questa fascia anagrafica che la Lilt puntera' di piu' nel 2018 per ridurre i rischi di incidenza della malattia. La Regione Lazio, attraverso le sue ASL, offre 3 percorsi di prevenzione gratuiti alle persone comprese nelle seguenti fasce d'età: donne 25-64 anni per la prevenzione del tumore del collo dell'utero; donne 50-69 (volontario fino a 74 anni) anni per la prevenzione del tumore della mammella; donne e uomini 50-74 anni per la prevenzione del tumore del colon retto.

"La guarigione da cancro al seno - continua Schittulli - pur avendo raggiunto una percentuale pari all'85% dei casi, potrebbe oggi raggiungere l'obiettivo del 98% se mettessimo in atto tutto ciò che è già a nostra conoscenza per prevenire il tumore, a partire dall'importanza della autopalpazione mensile, della visita senologica con ecografia da eseguirsi annualmente dai 30 anni di età e alla mammografia da aggiungersi poi a partire dai 40 anni". Le prenotazioni saranno raccolte agli stessi numeri di telefono e le visite cominceranno dopo l'11 ottobre.

Valverde campione del mondo Moscon chiude quinto
La volata ha poi l'epilogo noto: Valverde trionfa davanti a Bardet , Woods e il beffato Dumoulin . Quinto il primo degli azzurri, che pure sono stati protagonisti della gara, Gianni Moscon .

"L'unica eccezione del 2018 l'abbiamo disposta per la delegazione di Tocco dove siamo presenti per il primo anno e dove le visite saranno garantite anche alla popolazione che non e' iscritta alla Lilt". "L'apertura della delegazione di Tocco sta cominciando a dare i propri frutti - ha detto il sindaco Zaccagnini -: la prevenzione sta cominciando a prendere piede con una modalita' positiva di approccio alla malattia insorgente".

La statua di San Michele illuminata di rosa come simbolo della lotta al tumore al seno. "Intanto la Fiab di Pescara ha annunciato, nel corso della conferenza stampa, la volonta' di organizzare per il 16 ottobre una 'pedalata rosa' che, partendo dal Comune attraversi il Ponte Flaiano, quindi i due monumenti illuminati di rosa, per finire nella sede Lilt di via Rubicone".

Share