Gp Aragon, Marquez il più veloce nelle seconde libere

Share

Quarto podio consecutivo per Andrea Dovizioso, la scia favorevole più lunga della sua carriera e che promette ulteriori strascichi a cominciare dal prossimo GP di Thailandia.

Per il ternano il primo giorno di libere si conclude con un 6° tempo, ottenuto in 1'48.134, lontano sette decimi e mezzo dal leader provvisorio Marc Márquez. Con il crono di 1'48 " 129, lo spagnolo della Ducati ha preceduto la Suzuki di Andrea Iannone, secondo a 0 " 247, e la Ducati di Danilo Petrucci, terzo a 0 " 263. Per il pilota spagnolo, purtroppo, le prime soddisfazioni sono arrivate tardi quest'anno e alcuni errori dei piloti Ducati, hanno permesso a Marc Marquez di condurre il mondiale con largo margine, di 67 punti, proprio sul forlivese. Valentino Rossi, mentre stava tentando l'ultimo time attack, ha perso l'avantreno ed è scivolato mentre viaggiava ad una velocità di 140 km/h, fortunatamente senza conseguenze fisiche.

Lungo 5078 metri suddivisi per 17 curve, il circuito della Ciudad del Motor de Aragon ospita la terza corsa del calendario in terra iberica (in tutto sono quattro: Jerez, Catalunya, Aragon e Valencia).

Pallavolo, Italia già qualificata alla Final Six del Mondiale a Torino
Partiamo con lo slancio del secondo e miglioriamo in battuta, allungando subito di quattro punti. Per chiudere il girone prima, basterà strappare due set alla Russia .

Un capolavoro quello di Marquez che vince battendo anche su una Ducati più veloce.

Il Gran Premio di Aragon sarà visibile in diretta su Sky Sport MOTOGP HD, ma anche in chiaro sul digitale terrestre e sul canale TV8 in differita. Sempre sabato le qualifiche ufficiali, ore 14.10-14.25 la Q1 e 14.35-14.50 la Q2 con la corsa alla pole position.

Share