Iran, attacco durante una parata: uccise 24 guardie rivoluzionarie

Share

Almeno 20 persone, inclusi un bambino e una donna, sono rimasti feriti nell'attacco a un parata militare nel sudovest dell'Iran. E molti feriti sarebbero in condizioni critiche, per cui il bilancio delle vittime potrebbe ancora crescere. Avrebbero smesso solo quando le forze dell'ordine hanno preso il sopravvento. Il gruppo di fuoco era composto da quattro elementi, che indossavano le divise dei Pasdaran: "Due sono stati uccisi altri due catturati", ha aggiunto. Tra i morti ci sono 12 membri delle Guardie Rivoluzionarie - l'unità di élite più potente dell'esercito iraniano - un giornalista e alcuni bambini che stavano assistendo alla parata. Secondo la Fars, però, almeno due terroristi sono riusciti a fuggire a bordo di una moto.

Manovra, verso l'intesa per pensioni e reddito di cittadinanza - Economia
La certezza è che non è possibile, sulla base della legge, riservare alcune prestazioni solamente ai cittadini italiani . Queste categorie sono il 65% degli stranieri e per questi non c'è spazio per alcuna deroga.

Zarif, terroristi pagati da regime straniero - "I terroristi reclutati, addestrati, armati e pagati da un regime straniero hanno attaccato Ahvaz". Il governo, aggiunge il ministro, "risponderà velocemente e decisamente a difesa delle vite iraniane". Secondo i Pasdaran, gli uomini armati che hanno sparato su una parata "sono del gruppo al-Ahvaziya finanziato dall'Arabia Saudita e dalla Gran Bretagna". Ahvaz, dove è avvenuto l'attentato, è il capoluogo della provincia del Khuzestan, e in passato ha fatto da scenario a scontri molto cruenti fra Iran e Iraq, per via del fatto di essere una zona molto ricca di petrolio.

Share