Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Share

Lory Del Santo dovrebbe partecipare al Grande Fratello Vip. Poi la morte improvvisa del figlio Loren ha avuto il sopravvento spingendola a rinunciare.

"Mio figlio Loren ci ha lasciato. Si è tolto la vita a causa di una grave patologia cerebrale".

"Ho un solo senso di colpa - ha continuato - L'ultima volta che ci siamo visti non gli ho detto "ti voglio bene", anziché baciarlo e basta". Un dolore indescrivibile che Lory Del Santo ha trovato la forza di raccontare solo adesso. Senza amici. Senza poter dire la verità. Ora ha chiaramente cambiato idea, e ha deciso di rendere pubblica la sue perdita "per ritrovare la forza, per essere forte". "Tu eri una delle persone più talentuose che ho incontrato e anche una delle persone più allegre che conoscessi - ha scritto su Instagram un suo compagno di scuola -".

Loren Del Santo, come è morto il figlio di Lory? Il bambino, nato dalla relazione con il cantante Eric Clapton, precipitò accidentalmente dal 53esimo piano di un grattacielo sulla 57esima strada a New York, e morì.

Conte: il reddito di cittadinanza aiuti i poveri
Sono giornate di fuoco per il futuro dell'Italia che si avvia a grandi passi verso la Legge di Bilancio e verso le riforme promesse durante la campagna elettorale.

Di Loren, nato nel 1999, Lory Del Santo non aveva mai voluto svelare chi fosse realmente il padre.

Lory Del Santo ricorda il figlio scomparso 27 anni fa. L'attrice compirà 60 anni il prossimo 28 settembre.

Una proposta, la sua, che non sappiamo ancora se verrà accettata dal programma, e che di certo susciterà non poche critiche. Oggi ho chiesto di fare lo stesso questa esperienza. Credo che la Casa del Grande Fratello sia l'unico posto in cui possa sentirmi protetta. Potrebbe essere una terapia. Il post di Piroso ha sicuramente diviso il web, tra chi sostiene le tesi del noto giornalista e chi invece lo critica per aver usato delle parole fin troppo pesanti e dato addosso ad una donna che ha vissuto un dramma di questo genere. Il fatto che ci sia un confessionale, per parlare in ogni momento con qualcuno, può farmi bene.

Infine questa mamma in lutto ha concluso così: "Non mi fanno paura i momenti di solitudine nella Casa". Quelli in cui ti ritrovi a riflettere. "Lei ha dichiarato di volerci essere, ma anche di voler aspettare fino all'ultimo per valutare i suoi sentimenti".

Share