Rubate centinaia di bottiglie di vino dalla tenuta di Al Bano

Share

Al momento del furto Al Bano si trovava a Milano e dunque non era presente. Secondo il cantante di Cellino San Marco il colpo sarebbe stato organizzato da alcuni dei suoi collaboratori perché introdursi nella sua tenuta sarebbe molto difficile, ma molto semplice per chi conosce bene i locali interni. A dare l'allarme, nelle prime luci dell'alba, il personale che si occupa del ristorante, che all'apertura, dopo aver trovato gli involucri di cartone abbandonati al di fuori dalla ristruttura, ha immediatamente allertato le forze dell'ordine. I malintenzionati sono entrati in casa nel bel mezzo della notte, facendo spaventare e non poco il cantante che, ricordiamo, ha avuto negli ultimi mesi un'ischemia. Io continuo ad investire in questa terra, la amo, cerco di valorizzarla al massimo, ma di fronte a fatti del genere, che colpiscono Albano, coma anche tante altre persone, mi cadono le braccia.

Amaro in bocca e paura per Al Bano: dei ladri hanno fatto irruzione nelle tenute di Cellino San Marco del noto cantante pugliese rubando centinaia di bottiglie di vino ivi prodotte, un robot per la pulizia della piscina e un'affettatrice. "Ho sempre investito in questo territorio - dice - e creduto nella mia terra, queste cose non fanno crescere". La masseria di Al Bano Carrisi ha già dubito numerosi furti, l'ultimo nel maggio scorso, quando qualcuno si è introdotto nei locali e ha portato via delle piante di ortaggi che gli chef utilizzano per la preparazione delle pietanze.

Nella notte tra il 17 e il 18 settembre 2018, alcuni personaggi non ancora identificati si sono introdotti nella tenuta di Al Bano Carrisi a Cellino San Marco.

Di Maio: M5s non disposto a votare condoni, sì a pace fiscale
Come se alla resa dei conti , entrambe le fazioni in campo tirassero fuori la vera maschera. Un piano che tanti non hanno esitato a definire un vero e proprio condono fiscale.

Come riportato da diversi mezzi di informazione, a partire dalla Gazzetta del Mezzogiorno, Al Bano ha dichiarato: "Sono molto amareggiato per quello che è successo".

Appresa la notizia del furto, Al Bano ha diramato un doloroso comunicato.

Share