Meteo, rischio temporali: scatta l'allerta "gialla". Poi di nuovo sole e caldo

Share

La settimana che è appena iniziata porterà piogge e temporali in molte zone della penisola - anche molto forti con nubifragi e grandinate -, ma chi spera nel maltempo per avere un po' di tregua dal caldo resterà deluso. Già oggi stiamo osservando la formazione di nubi, piovaschi e locali temporali generalmente sul centro-nord e il versante tirrenico, segno dell'ingresso di queste correnti più fresche e instabili all'interno dell'anticiclone.

Una massa d'aria instabile ha "eluso" la sorveglianza dell'alta pressione, proponendo sul nostro territorio condizioni di instabilità, che per il momento non hanno ancora interessato la metropoli lombarda. Le zone più colpite saranno le isole maggiori dove non escludiamo temporali di forte entità.

Massachusetts, esplosioni in serie: edifici in fiamme, panico e feriti
Intanto, è scesa in campo anche l'FBI , che indaga in ogni direzione possibile per risalire alle cause delle esplosioni multiple. Alcuni vigili del fuoco hanno affermato che si è trattato di un "evento stravolgente" simile ad un " Armageddon ".

Nelle giornate successive il tempo migliorerà e sino a venerdì non sono previsti cambiamenti. Le temperature massime sono attese in aumento a ridosso dei 30 gradi. Vedremo nei prossimi aggiornamenti se vi saranno o no conferme!

Share