Massachusetts, esplosioni in serie: edifici in fiamme, panico e feriti

Share

Stando alle prime ricostruzioni degli esperti, sembra che la serie di esplosioni possa essere stata causata da un problema di pressurizzazione nelle condutture del gas della società Columbia.

Tre le cittadine del Massachusetts colpite: Lawrence, Andover e North Andover, in cui è stata ordinata l'evacuazione di residenti, studenti e lavoratori.

Le indagini sono state avviate immediatamente e, sebbene l'ipotesi del guasto tecnico resti al momento la più verosimile, vengono battute ora tutte le piste, anche quelle meno probabili.

Eros Ramazzotti: "Alle ultime elezioni ho votato 5 Stelle. E lo rifarei"
A un continente, l'Africa, che si dibatte tra guerre e carestie, bisogna fornire una risposta solidale che sia comune. Il cantante ha anche affermato di aver "passato qualche anno in cui non sapevo se continuare o fermarmi per sempre".

Leonel Rondon, 18 anni, è morto mentre si trovava a bordo della sua auto perché, in seguito a una delle esplosioni, il camino di una casa è caduto sulla sua vettura.

Ad ora non si sa se ci sono feriti o morti, le autorità sono sul posto per verificare la situazione.

Alcuni vigili del fuoco hanno affermato che si è trattato di un "evento stravolgente" simile ad un "Armageddon". Numerose evacuazioni sono in corso in luoghi dove l'odore di gas ha saturato l'aria. Il capo della polizia di Lawrence ha dichiarato: "Non ho mai visto niente del genere". La compagnia Columbia Gas ha chiesto ai propri utenti di lasciare le case fino a nuovo ordine. Intanto, è scesa in campo anche l'FBI, che indaga in ogni direzione possibile per risalire alle cause delle esplosioni multiple.

Share