Onu: "Manderemo una squadra in Italia per gli episodi di razzismo"

Share

"Questo tipo di atteggiamento politico e di altri sviluppi recenti hanno conseguenze devastanti per molte persone già vulnerabili".

"Anche se il numero dei migranti che attraversano il Mediterraneo è diminuito è stato il ragionamento di Bachelet -, il tasso di mortalità per coloro che compiono la traversata è risultato nei primi sei mesi dell'anno ancora più elevato rispetto al passato". Lo ha detto l'Alto Commissario Onu per i diritti umani, Michelle Bachelet, nel suo discorso di apertura del Consiglio a Ginevra.

"Negli ultimi anni, l'Italia ha ospitato 700.000 immigrati, molti dei quali sono illegali, e non ha mai ricevuto aiuto da altri paesi europei, quindi non accettiamo lezioni da nessuno, per non parlare dell'ONU".

Il comunicato del ministro si conclude, come al solito, con l'attacco al nemico di turno, in questo caso nientemeno che l'Onu, definita un'istituzione "prevenuta e disinformata", oltre che (ma dopo la vicenda dei 49 milioni gli riconosciamo una certa competenza in materia) "inutilmente costosa".

"Prima di fare verifiche sull'Italia, l'Onu indaghi sui propri Stati membri che ignorano diritti elementari come la libertà e la parità tra uomo e donna", ha concluso Salvini. Il gruppo faceva parte di un gruppo di 51 persone in tutto: viaggiava su un pullman noleggiato dalla Baobab Experience di Roma ed erano accompagnati da quattro operatori della Baobab. Bachelet esorta l'Unione europea ad "intraprendere operazioni di ricerca e soccorso umanitario per le persone che attraversano il Mediterraneo" e a "garantire l'accesso all'asilo e alla protezione dei diritti umani nell'Unione europea".

Russia, proteste contro riforma pensioni
Il presidente, Vladimir Putin , ha attenuato la misura, ma il provvedimento di alleggerimento non è stato sufficiente a placare il malcontento popolare .

E' scontro tra Matteo Salvini e l'Onu.

Poi, da Milano, ha rilanciato sull'Onu: "Da un'organizzazione che costa miliardi di euro, a cui l'Italia dà più di 100 milioni all'anno di contributi, ragioneremo con gli alleati sull'utilità di continuare a dare questi 100 milioni per finanziare sprechi, mangerie, ruberie per un organismo che vorrebbe venire a dare lezioni agli italiani".

Come ha detto con puntualità il ministro degli Esteri Moavero, ha signora ha usato parole inappropriate, infondate e ingiuste.

L'Onu invia gli ispettori in Italia a investigare sul presunto "allarme razzismo".

Anche le Nazioni Unite, sono state sensibilizzate: in particolare, abbiamo contribuito a portare il prioritario tema delle migrazioni nel dibattito dell'Assemblea Generale dell'ONU. Ma si tratta pur sempre di numeri che in termini percentuali sono davvero frazionali. "Hanno fatto la scelta di una politica migratoria incentrata sulla sicurezza e molto restrittiva".

Share