Matteo Salvini e il reato di sequestro di persona aggravato

Share

"Al momento - ha sottolineato - sono in diretta con me su Fb 25 mila persone: una piccola parte so che sta tifando perché mi mettano in gabbia, perché, dicono, "è un aguzzino, razzista e delinquente". "Non mollo, finché me lo chiedono gli italiani", ha aggiunto. L'ufficio inquirente di Palermo ha invece contestato il reato di sequestro di persona aggravato.

I militari dell'Arma dei Carabinieri da Matteo Salvini: il ministro apre in diretta su Facebook una busta contenente l'avviso di garanzia.

Per quanto riguarda la decisione del Tribunale del riesame di Genova, che ha confermato il sequestro di 49 milioni di fondi della Lega, ha detto: "C'è una sentenza in cui mi sequestrano soldi che non ci sono per fatti avvenuti molti anni fa".

Al fascicolo è stata allegata una relazione firmata dal capo dei Pm Francesco Lo Voi e dall'aggiunto Marzia Sabella. "Come al solito mi tira in ballo e cerca di fare la vittima ma l'idea che chi è stato eletto parlamentare o siede al Governo possa violare tranquillamente la legge è aberrante".

I magistrati palermitani hanno modificato le contestazioni ipotizzate dalla Procura di Agrigento che, per prima, aveva aperto l'indagine sull'illecito trattenimento a bordo della Diciotti dei migranti soccorsi dalla Guardia Costiera il 16 agosto scorso. Dunque, dei quattro reati contestati dalla procura di Agrigento al responsabile del Viminale e al suo capo di gabinetto Matteo Piantedosi resta il sequestro di persona, cadono il sequestro di persona a scopo di coazione (l'ipotesi più grave), l'abuso d'ufficio e l'omissione di atti d'ufficio.

X Factor, Fedez e Maionchi dispiaciuti per l'esclusione di Asia
E dopo Aurora Ramazzotti a prendere le redini del diario giornaliero della trasmissione sarà il duo Benji e Fede . Incantevole la voce di Jennifer Milan che davanti ai giudici ha cantato " Dusk till dawn ", di Zyan feat Sia.

"Il ministro dell'Interno, che ha ancora smussato i toni della sua polemica con i magistrati siciliani che lo hanno indagato (" Non ce l'ho con i magistrati ma che ci sia qualcuno con evidenti simpatie politiche non è il mistero di Fatima") si è spinto fino a proporre l'abolizione dell'obbligatorietà dell'azione penale.

Alta tensione tra il ministro degli Interni, Matteo Salvini, e i giudici. Mentre Piantedosi non risulta indagato.

La nota dell Procura di Palermo.

.

Questo ufficio ha richiesto al tribunale di Palermo, collegio speciale per i reati cosiddetti ministeriali, di procedere ad indagini preliminari nei confronti del ministro dell'Interno, sen. 81 e 605, commi 1, 2n.

Ai sensi delle sopra indicate disposizioni di legge, la competenza a svolgere le indagini appartiene al c.d. tribunale dei ministri; nessun atto di indagine è stato quindi compiuto da questa Procura, che ha pertanto proceduto esclusivamente sulla base degli atti ricevuti e degli elementi, in fatto e in diritto, allo stato dagli stessi ricavabili.

Share