Mancini: "Italia bravissima nel secondo tempo"

Share

Al Dall'Ara di Bologna si affrontano Italia e Polonia nella prima giornata della Nations League, Serie A gruppo 3: ecco i voti del primo tempo che si è concluso sul punteggio di 1 a 0 in favore della nazionale allenata da Jerzy Brzeczek. Le risate si sprecano, ma è un segno che il clima interno agli azzurri, insieme al progetto di rifondazione avviato da Mancini, fa ben sperare per il futuro. Al Mondiale ci sono state tante critiche per i nostri cambiamenti quindi il mio obiettivo è dare certezze ai miei calciatori.

BONUCCI - "Abbiamo commesso errori, ma nel secondo tempo abbiamo dimostrato la voglia di riprendere la partita. Però siamo stati bravi a recuperarla".

Spia: Mosca, accuse Gb sono provocazione
La scelta è motivata dal fatto che in Russia esiste una legge che vieta la consegna dei propri cittadini a nazioni stranieri. Così la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova alla radio Govorit Moskva .

Intervenuto a Rai Sport, Donnarumma ha così commentato la gara: "Zielinski?". A salvare gli azzurri una ripresa giocata con coraggio e veemenza e l'ingresso decisivo di Chiesa, dopo un primo tempo in cui si sono viste voglia e intensità ma poca efficacia e un po' di confusione con un Balotelli apparso decisamente fuori forma, chiuso in svantaggio dopo che il napoletano Zielinski aveva sfruttato al meglio la seconda delle due occasioni concesse dalla difesa azzurra. Adesso c'è un'altra grande partita contro il Portogallo. "Dobbiamo rimanere uniti e non sbagliare nei disimpegni". "Spero veramente che sia un inizio importante per riportare la Nazionale dove deve stare, in cima ai pensieri degli italiani".

Mancini allora è ripartito provando ad aumentare il grado di fantasia, inserendo Bonaventura per Pellegrini, ma è stato ancora Lewandowski a strappare gli applausi dei circa quattromila polacchi presenti, con una mezza rovesciata alta di poco che sfiora il raddoppio.

Share