Ferrari, unghiata di Montezemolo. Arriva Leclerc

Share

"Quando ero in Ferrari non mi piaceva che la gente mi dicesse cosa fare, dunque non commetterò lo stesso errore - la risposta di Montezemolo -".

Luca di Montezemolo ha risollevato la Ferrari da uno dei suoi periodi più bui, all'inizio degli anni '90 e ha supervisionato l'epoca dominante di Michael Schumacher dei primi anni 2000, oltre all'ultimo titolo mondiale della squadra con Raikkonen nel 2007 e ai due quasi mancati di Fernando Alonso nel 2010 e nel 2012. "Ho vinto alcuni titoli in questi modo ha detto parlando". Quello che è successo è stato molto brutto e sono davvero arrabbiato quindi ieri non ero contento per quello che ho visto, anche da parte del pubblico.

Читайте также: West Nile, disinfestazione straordinaria: partita la fase informativa in via 20 Settembre

Continuano le polemiche dopo il Gp di Monza, vinto da Lewis Hamilton davanti a Raikkonen e Bottas. Le fossi stato il responsabile della Ferrari, nelle stesse condizioni della Mercedes, avrei fatto le stesse scelte. "Quindi fine, questo fa parte della storia e Bottas non ha fatto nulla di sbagliato". Intervistato dai britannici BBC, il manager bolognese (per 23 anni al vertice del "cavallino rampante", dal 1991 al 2014) ha puntato il dito contro i gesti antisportivi degli spettatori, definendosi "disgustato" per i fischi e per gli insulti rivolti ai piloti Mercedes, ossia Hamilton e Bottas: "Hamilton è un vero campione -ha affermato Montezemolo- è sempre stato molto corretto e ha fatto una grande gara. È difficile vincere, ma è ancora più difficile vedere vincere vincere gli altri e accettare la sconfitta" ha dichiarato Montezemolo. "Ma posso dire che secondo me ad un certo punto della stagione, e tradizionalmente era a Monza, è giusto annunciare chi guiderà il prossimo anno, per evitare condizionamenti psicologici ai piloti". "È stato fantastico. Quello però che non mi è piaciuto sono stati i fischi e questo mi lascia molto deluso".

Sull'annosa questione del secondo sedile Ferrari ne ha parlato anche Montezemolo, il quale è parso scettico sulla scelta Ferrari di ritardare l'annuncio della line up 2019 ponendo l'accento sull'effetto collaterale che questo comporta: in primis l'atteggiamento psicologico dei piloti che potrebbe avere effetti negativi sulla squadra.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2018 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Share