F1: Vettel, Hamilton non ha dato spazio

Share

Sul passo gara, secondo Hamilton, la Ferrari si è dimostrata più veloce della scuderia tedesca, una caratteristica che domani renderà le cose difficili al leader virtuale del Mondiale, deciso a dare il meglio e a combattere fino alla fine.

Sono molto forti le parole di Nico Rosberg rilasciate ieri a Sky Sport F1 Italia in cui ha ammesso come il tedesco della stessa Ferrari stia perdendo lui il campionato.

Il britannico ha gestito la gara in modo sublime, prima con il sorpasso su Räikkönen e poi su Vettel. Non nasconde la delusione Kimi Raikkonen, secondo al gp di Monza, costretto a cedere alla fine a Lewis Hamilton. Il prossimo appuntamento del Mondiale sarà a Singapore tra due settimane, dove la Ferrari spera di non ripetere il disastro in partenza dello scorso anno che distrusse completamente le ambizioni di titolo iridato del pilota tedesco. Così Vettel, da penultimo, si riaccoda e punta alla rimonta. Sono quei ragazzi che oggi mi hanno ispirato. Raikkonen più d questo non poteva fare: "Non e' il risultato ideale ma abbiamo fatto il massimo". Il simbolo di questa situazione è, senza ombra di dubbio, il sorpasso operato da Vettel ai danni di Hamilton dopo qualche giro dall'inizio del Gran Premio. "Stanno facendo un ottimo lavoro nell'uccidere le corse", dice: non ci è dato sapere se si riferisse alla FIA o alla Mercedes. E' l'ultimo brivido di un gran premio sfortunato per le Ferrari e che rilancia in classifica Hamilton con la quinta vittoria a Monza, 68esima in carriera. "Ma non bisogna mai mollare, e' stata una battaglia durissima e alla fine abbiamo vinto".

BOTTAS, "LA MIA MISSIONE ERA TENERE DIETRO RAIKKONEN" - "Ho cercato di fare il possibile per salire sul podio".

India, crolla un viadotto a Calcutta: morti e feriti
Stando alle prime informazioni riportate dalla stampa locale, almeno nove persone sono state ricoverate in condizioni critiche . Il ponte scavalcava un'area stradale generalmente molto trafficata, la Diamond Harbour Road .

Se nelle qualifiche i piloti Ferrari avevano dimostrato tutto il loro potenziale conquistando la pole ( Kimi Raikkonen ) e la seconda posizione ( Sebastian Vettel ), in gara la situazione si è totalmente ribaltata, con un Lewis Hamilton infallibile.

Ancora una volta, Vettel è decisivo in negativo nel momento più importante della stagione.

VETTEL "Ho provato a passare Kimi, ma non ce l'ho fatta". Il duello è proseguito fino all'arrivo, ma la penalizzazione di Max (con il quale Bottas aveva perso l'overcut) ha regalato il terzo gradino del podio al finlandese e il quarto posto a Vettel.

Share