Vaccini, NAS fanno bliz nelle scuole per controllare autocertificazioni genitori

Share

E la volontà delle Commissioni va proprio in questa direzione dato che gli stessi relatori, i deputati pentastellati Vittoria Baldino e Giuseppe Buompane, hanno già presentato un emendamento in tal senso. Se approvato in via definitiva, il provvedimento avrebbe, di fatto, reso inefficace l'applicazione della Legge Lorenzin sull'obbligo vaccinale, prorogando di un anno il divieto di iscrizione ai nidi e alle materne per i bambini non vaccinati.

Un mezzo al quale erano pronte a ricorrere le famiglie no-vax, confidando nella cancellazione dell'obbligo da parte del decreto milleproroghe. I bambini che frequentano le scuole dell'obbligo e non possono essere vaccinati per motivi di salute (che devono essere documentati) vengono invece inseriti in classi nelle quali non sono presenti altri minori non vaccinati.

"Nei confronti della scienza non possiamo esprimere indifferenza o diffidenza verso le sue affermazioni e i suoi risultati". Una svolta "scientista" apprezzata anche dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. "Sono stati ascoltati gli esperti e poi sono state fatte le opportune valutazioni anche politiche". Lo ha dichiarato Alberto Villani, presidente della Società italiana di pediatria (Sip), commentando la retromarcia della maggioranza sulla sospensione dell'obbligo vaccinale per l'accesso a scuola. "La decisione presa mi fa pensare che l'audizione di ieri alla camera sia stata molto importante. E' una grande vittoria di civiltà". Lo ha detto all'Agi, Gianni Rezza, epidemiologo e direttore del Dipartimento malattie infettive dell'Istituto Superiore di Sanità. Ma farlo con urgenza avrebbe generato solo confusione.

Forza Ferrari, il Gp d'Italia live: Raikkonen rientra, Hamilton in testa
Ma i punti persi da Hamilton fanno male in classifica: ora l'inglese guida il Mondiale con 30 lunghezze di vantaggio . Davanti a tutti, però, c'è l'altra Mercedes di Bottas, che rallenta Raikkonen e consente ad Hamilton di avvicinarsi.

In base alla legge Lorenzin le profilassi obbligatorie sono: anti-poliomielitica, anti-difterica, anti-tetanica, anti-epatite B, anti-pertosse, anti-Haemophilus influenzae tipo b, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite, anti-varicella. Semaforo verde, dalla Commissione Affari Sociali della Camera, per la soppressione del comma 3 octies dell'articolo 6 del "Milleproroghe", introdotto durante l'iter parlamentare. Un modo per dare più forza alla possibilità di presentare l'autocertificazione al posto dei certificati. Pertanto, considerando l'inammissibilità dell'autocertificazione, la confusione generata dalla circolare che si pone in contrasto con la normativa vigente e con l'emendamento Baldino-Bompane, l'ANP e la SIP, esprimendo il loro pieno apprezzamento per la sensibilità dimostrata dal Parlamento, chiedono al ministro Bussetti ed al ministro Grillo il ritiro della circolare.

Intanto però, per prevenire eventuali casi di falsificazione della documentazione presentata dalle famiglie - come d'altronde già verificatosi - i carabinieri dei Nas hanno avviato in tutta Italia controlli a campione nelle scuole. I controlli andranno avanti anche nei prossimi giorni, "incrociando" i documenti presentati dalle famiglie e i dati in possesso delle varie Asl.

Share