India, ponte crollato a Calcutta: corsa contro il tempo per i dispersi

Share

Un viadotto è crollato [VIDEO] nell'area di Majerhat, a sud della città. Il ponte era stato inaugurato circa 40 anni fa, ma sono ancora tutte da accertare le cause del crollo.

E aveva aggiunto: "Siamo preoccupati, stiamo ricevendo informazioni dai team di soccorso sul ponte collassato".

Il ponte si trova sul percorso della trafficata Diamond Harbour Road, nel sud della città di Calcutta.

Pd, Renzi: non mi candiderò a primarie, stop a fuoco amico
E se la prende con chi, nel governo, "si è impegnato ad attribuire la colpa a quelli che c'erano prima o a poteri forti". Poi attacca: "Con la spersonalizzazione e puntando tutto sulla sobrietà siamo passati dal 40 al 18 per cento".

I soccorritori sono a lavoro per liberare i superstiti dalle macerie.

Il problema delle infrastrutture nel Paese è che molte di esse sono arretrate e il via vai del traffico rende gli incidenti molto numerosi.

Secondo quanto riferisce l'agenzia indiana ZeeNews, il primo bilancio della tragedia è di almeno cinque morti e decine di feriti rimasti intrappolati nelle loro automobili. I media locali parlano di diverse vittime e feriti. C'erano anche mezzi pesanti e bus, intrappolati sotto le macerie. Evacuate tutte le persone che transitavano o che risiedono nella zona. Polizia, esercito e vigili del fuoco sono stati chiamati sul posto per le operazioni di soccorso e salvataggio. Anche nel caso indiano sicuramente si aprirà un fascicolo di indagine, che potrebbe portare in seguito all'individuazione di eventuali responsabili.

Share