I passeggeri si sentono male: aereo in quarantena a New York

Share

I passeggeri della compagnia aerea Emirates, volo 203 in arrivo da Dubai a New York, sono stati messi in quarantena, riferisce il portale Flightradar24.

In Algeria è in corso un'epidemia di colera che finora ha fatto almeno 2 vittime, con 74 casi confermati.

Eric Phillips, un portavoce del sindaco Bill de Blasio, ha dichiarato su Twitter alle 11:00 che circa 10 persone erano state portate al Jamaica Hospital Medical Center.

Un intero aereo è stato messo in quarantena sulla pista d'atterraggio a New York. L'allarme - secondo ricostruzioni iniziali - sarebbe scattato in volo, quando almeno due persone sarebbero state colpite da febbre e decine di altre avrebbero iniziato a tossire: il pilota preoccupato avrebbe quindi allertato le autorità.

Fedez e Chiara, i promessi sposi
Scatenati tutti gli invitati che nelle stories su Instagram non hanno nascosto di aver alzato un po' troppo il gomito. Ieri sera il party inaugurale nella magnifica cornice di Palazzo Nicolaci , edificio storico barocco.

Secondo quanto riportato dalla tv Abc, almeno 100 dei passeggeri a bordo del volo Emirates si sono sentiti male e all'aeroporto Jfk sono stati soccorsi dalle autorità locali.

Gli altri 147 passeggeri e i membri dell'equipaggio erano invece stati fatti scendere dall'aereo dopo essere rimasti per poco più di un'ora all'interno del velivolo. "La sicurezza dei nostri clienti e' la priorità", precisa la compagnia aerea.

A bordo infatti erano presenti un centinaio di passeggeri malati: tutti e 100 presentano sintomi di un malessere non ancora precisato.

Presente sulla scena anche la polizia della Port Authority. "Non capisco come tante di queste persone abbiano avuto il permesso di salire a bordo".

Share