La Juve vince anche a Parma

Share

Obiettivo primario: andare alla sosta a punteggio pieno.

Per la trasferta del Tardini, Allegri lascia ancora in panchina Dybala e conferma il 4-3-3 con il tridente formato da Bernardeschi, Mandzukic e Cristiano Ronaldo. In studio a 7Gold si discute proprio su Cr7, ma chi provoca sembra farlo più per divertimento che per reale convinzione. Clicca qui per gli highlights da 7Gold. Il Napoli dovrà espugnare il Ferraris e battere a domicilio la Sampdoria per mantenere il passo della vecchia Signora, Roma e Inter presentano un passivo di -5 mentre il Milan, con una partita in meno, è ancora più indietro.

Roberto Inglese ha già iniziato a fare gol per il Parma e sarà la più grande minaccia offensiva della squadra contro l'unità della difesa stellata della Juventus. Cristiano Ronaldo non ha ancora segnato in una partita di campionato per la Juventus finora. Inglese può essere un buon partner di reparto per Gervinho, non si può dire lo stesso per Di Gaudio che ha avuto due chance molto importanti per battere Szczesny ma non ha saputo coglierle. Con un Ronaldo che parte dal centrosinistra e viene coinvolto relativamente poco nel gioco, la Juventus trova le azioni migliori con il dialogo tra Alex Sandro e Matuidi che taglia dentro, così come nel tono tecnico e agonistico di Bernardeschi. Ottime prestazioni di Alex Sandro e di Matuidi, con Ronaldo che non trova il gol ma si muove bene. "Non credo ci manchi nulla, dobbiamo solo lavorare tanto e a testa bassa, senza mai distrarci o concederci cali di tensione, vivendo alla giornata". Contento per tutti, era una gara difficile, abbiamo vinto. Inoltre i crociati lottano per la salvezza e non regalano niente a nessuno, nel primo tempo ci hanno messo in difficoltà e non so come sarebbe finita se nella ripresa non fossero calati.

Riondino: io, 'promosso' alla Mostra di Venezia, poi un musical
L'ultimo, in ordine cronologico, è Michele Riondino che si trova a Venezia in qualità di padrino del 75esimo Festival del Cinema . Lo dice sorridendo l'attore sulla terrazza del Palazzo del Cinema, alla vigilia del suo debutto come cerimoniere.

Cambierebbe qualcosa, potendo rigiocarla? . Parma (4-3-3): Sepe 5, Iacoponi 5, Alves 5.5, Gagliolo 5.5, Gobbi 6, Rigoni 5.5 (15'st Deiola 5), Stulac 6.5, Barillà 6, Gervinho 7 (15'st Da Cruz 5), Inglese 6, Di Gaudio 6 (35'st Ceravolo sv) (1 Frattali, 56 Bagheria, 3 Dimarco, 13 Sierralta, 23 Gazzola, 93 Sprocati) All. Nel frattempo entrano Douglas Costa (per Bernardeschi) ed Emre Can (al posto di Pjanic), negli ultimi minuti pure Dybala.

AMMONITI: Pjanic (J), Bernardeschi (J), L. Rigoni (P), Cuadrado (J).

RECUPERO: 2' pt e 4' st. Al di là di sbloccare immediatamente il risultato con la caparbietà di Mandzukic al 2', la squadra di Allegri vive di lampi, fatica in mezzo e soffre le ripartenze del Parma e dello strepitoso Gervinho in modo particolare.

Share