Forza Ferrari, il Gp d'Italia live: Raikkonen rientra, Hamilton in testa

Share

Dopo il tamponato su Bottas in Francia, dopo essere andato a muro in Germania, dopo aver steccato a Baku siamo di fronte al quarto errore importante del teutonico e, manco a dirlo, in questi appuntamenti si è sempre imposto Hamilton.

Formula 1, il GP di Monza è stato vinto da Lewis Hamilton: tutta la rabbia di Vettel al termine della gara.

Davanti a tutti, però, c'è l'altra Mercedes di Bottas, che rallenta Raikkonen e consente ad Hamilton di avvicinarsi.

Lewis Hamilton allunga così in testa e vede il mondiale più vicino. Ma i punti persi da Hamilton fanno male in classifica: ora l'inglese guida il Mondiale con 30 lunghezze di vantaggio. Così anche sulle gomme soft Raikkonen ad un certo punto non ne aveva proprio più per resistere agli attacchi di Hamilton, che dopo un primo sorpasso alla prima variante "restituito" da Kimi alla Roggia (e qui Lewis si è comportato ben diversamente da Seb) ha agguantato definitivamente la prima posizione fino alla vittoria.

Monza - "È stata una gara difficile, ma me la sono goduta". Per la gioia del popolo rosso (56mila in tribuna oggi), 18 anni dopo Schumacher-Barrichello, la scuderia di Maranello ha messo di nuovo due monoposto in prima fila nel Gp d'Italia, e la copertina è di Raikkonen che fra i due litiganti per il titolo ha piazzato la zampata a 38 anni e 320 giorni, il più anziano in pole da Nigel Mansel (1994).

Spalletti: "Inter forte, dobbiamo fare un campionato importante. Skriniar ok, Nainggolan…"
Ma è anche una tattica dispendiosa, e se ne pagheranno le conseguenze nella ripresa. Se si gioca così, comunque, siamo l'anti nessuno...".

"La macchina era buona; non ho potuto risparmiare le gomme perché non mi trovavo nelle condizioni di farlo", ha aggiunto Raikkonen. "E' stata una grande prova di squadra - ha sottolineato il finlandese della Mercedes -, come team ci prendiamo questo risultato".

Intervistato dall'ex pilota Felipe Massa sul palco, nonostante i fischi Hamilton ha detto: "Io adoro l'Italia, il suo cibo, questa pista: vincere qui è comunque un grande onore con un pubblico come questo".

Al 37mo giro pit stop Bottas che rientra al quarto posto. A Hamilton, che girava su tempi in fotocopia rispetto a Raikkonen prima della sosta, non bastava stare sotto il secondo per farsi vedere negli specchietti. Hamilton rimane con continuità in zona DRS, nell'orizzonte ottico di un Raikkonen che però nella prima metà di gara gira su tempi vicini a quelli di Verstappen. Vettel, nel frattempo, si incolla agli scarichi della Force India di Ocon e lo passa senza indugi aggrappandosi alle posizioni che contano.

Partenza regolare, ma subito brividi al Gran Premio di Monza.

Share