Crollo del ponte Morandi, le banche in aiuto dei genovesi: mutui cancellati

Share

Lo ha annunciato il direttore generale Giovanni Sabatini, confermando che "è stata decisa la sospensione del rimborso dei mutui collegati al tragico evento del ponte di Genova, fino al perdurare dello stato di emergenza".

Pertanto privati e imprese coinvolti nel doloroso evento e a cui sono stati accordati finanziamenti e mutui potranno essere esentati per 12 mesi, con eventuale rinnovo per ulteriori 12 mesi, sia dal pagamento della quota capitale che dal pagamento della quota interessi. L'istituto di credito si è detto pronto non solo a sospendere gratuitamente i pagamenti dei finanziamenti per 12 mesi, ma anche a cancellare i mutui degli immobili nella "zona rossa" che verranno dichiarati inagibili o saranno abbattuti. Il gruppo ha inoltre messo a disposizione di famiglie e imprese un plafond di 50 milioni di euro di finanziamenti dedicati alla ricostruzione e al ripristino delle strutture danneggiate: abitazioni, negozi, uffici, laboratori artigiani e aziende. Concretamente, i clienti della Banca (individui e famiglie) - si legge in una nota - avranno a disposizione, oltre alla possibilità di richiedere una moratoria di 12 mesi sulle rate dei mutui, una cassetta di sicurezza a titolo gratuito per un anno presso uno degli sportelli di Genova. Sono quattro i fronti sui quali Cdp e Regione Liguria hanno attivato altrettanti tavoli tecnici per affrontare sia misure immediate sia di pianificazione dopo il crollo del Ponte Morandi. Tra l'altro, si legge ancora nel comunicato della banca, se il minore completerà gli studi fino al conseguimento della laurea il capitale garantito salirà del 50% "coerentemente fino a un massimo di 300.000 euro". Non solo, perchè Banca Intesa si riserva di "supportare attivamente con interventi le famiglie e le imprese coinvolte nel disastro".

Читайте также: Attimi di paura per Barbara d’Urso, la conduttrice al pronto soccorso

"Spero che tutti seguano questo esempio, per una volta virtuoso, e facciano a breve lo stesso", ha concluso Battelli. Lo scrive, su Facebook, il presidente della Commissione per le Politiche Ue della Camera Sergio Battelli.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2018 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Share