Dieta con pochi carboidrati: attenzione potrebbe ridurre l'aspettativa di vita

Share

Secondo uno studio, pubblicato sulla rivista scientifica The Lancet, le persone di mezza età - il cui fabbisogno calorico giornaliero deriva per circa la metà dai carboidrati - vivono in media diversi anni in più rispetto a coloro che mangiano meno pasta, pane, pizza ecc.

I risultati sono stati simili agli studi precedenti coi quali gli autori hanno confrontato il loro lavoro, studi che comprendeva oltre 400.000 persone provenienti da più di 20 paesi.

Una dieta a basso contenuto di carboidrati potrebbe ridurre l'aspettativa di vita fino a quattro anni, suggerisce uno studio.

Ponte Morandi, Salvini contro Autostrade: "I soldi della ricostruzione devono venire dall'azienda"
Le risultanze - precisa la nota - entreranno nella valutazione per la procedura di un'eventuale revoca della concessione. Non è a rischio imminente di crollo la struttura rimasta in piedi dopo il crollo del ponte Morandi sulla A10, a Genova .

Hanno scoperto che mangiare più carne di manzo, agnello, maiale, pollo e formaggio al posto dei carboidrati era associato a un lieve aumento del rischio di morte.

La dott.ssa Sara Seidelmann, assistente clinica e di ricerca in medicina cardiovascolare presso il Brigham e Women's Hospital di Boston, che ha condotto la ricerca, ha dichiarato: "Le diete a basso contenuto di carboidrati che sostituiscono i carboidrati con proteine o grassi stanno guadagnando popolarità diffusa come strategia per la salute e la perdita di peso". I soggetti studiati, spiegano gli autori, sono stati seguiti per 25 anni, dopo aver compilato all'inizio dello studio e dopo sei anni, un questionario sulle abitudini alimentari (e questi sono limiti importanti della ricerca perché si basa appunto su dati autoriportati e registrati solo due volte, a distanza di sei anni dall'inizio dello studio, ma nei successivi 19 anni le abitudini alimentari potrebbero essere cambiate).

La dieta Low carb, ovvero a basso, talvolta bassissimo, contenuto di carboidrati, tanto in voga negli ultimi tempi, darebbe l'illusione di far dimagrire più in fretta, ma non sarebbe la scelta ideale e corretta per mantenerci in buona salute. Ma se si sceglie di seguirle - suggeriscono - si dovrebbe preferire la sostituzione di carboidrati con alimenti grassi o con proteine vegetali.

Share