Ticinonline - È morto Kofi Annan

Share

Ne hanno dato l'annuncio "con immensa tristezza" la famiglia insieme alla fondazione che porta il suo nome.

E' morto questa mattina a Ginevra, dove viveva da tempo, all'età di 80 anni Kofi Annan, ex segretario delle Nazioni Unite, vincitore del premio Nobel per la pace.

Il Ghana, dove era nato nel 1938, ha indetto una settimana di lutto nazionale. Fu poi segretario generale delle Nazioni Unite per due mandati, dal gennaio 1997 al dicembre 2006.

Si è laureato al Macalester College di St. Paul in Minnesota, Kofi Atta Annan si è poi specializzato in economia all'Institut Universitaire des Hautes Etudes di Ginevra e in management al prestigioso Massachusetts Institute of Technology. Nel 2001 era stato insignito del Nobel per la pace insieme alle Nazioni Unite "per il loro lavoro per un mondo più pacifico e meglio organizzato".

Supercoppa Europea - Real Madrid-Atletico Madrid: le formazioni ufficiali
Diego Costa punisce il Real aggirando Sergio Ramos , superando Varane e beffando Navas sul suo palo con un potente destro. Diego Pablo Simeone schiera davanti ad Oblak una linea composta da Juanfran, Savic , Godin e Lucas.

Alle Nazioni Unite dal 1962, nel 1993 gli venne affidato l'incarico di responsabile delle missioni di pace. "Ho avuto la fortuna di interagire personalmente con Kofi Annan, sono stato sinceramente ammirato dalla sua saggezza e coraggio, dalla sua capacità di prendere decisioni informate anche nelle situazioni più difficili e critiche: la sua memoria rimarrà nei cuori del popolo russo per sempre", ha sottolineato Putin nel suo messaggio. È risalito nelle file dell'organizzazione fino al nuovo millennio con ineguagliabili dignità e determinazione - ha detto -.

Il 6 novembre 2017 Papa Francesco aveva ricevuto a Casa Santa Marta, Kofi Annan e altri membri dell'Organizzazione internazionale non-governativa "The Elders" (gli Anziani).

L'ex numero uno del Palazzo di Vetro, secondo quanto riferito da fonti della famiglia e della sua fondazione, è morto in un ospedale di Berna, con al fianco la moglie Nane, svedese, ed i tre figli, Ama, Kojo e Nina.

"Ha combattuto per tutta la vita per un mondo che fosse più giusto e più pacifico".

Share