Conte: "Via a revoca concessione ad Autostrade"

Share

"Quello che come Governo lanceremo tempestivamente - ribadisce - è un piano straordinario di monitoraggio di tutte le infrastrutture, soprattutto di quelle più vecchie". La società - che ha chiuso il 2017 con ricavi operativi per quasi 4 miliardi, un utile d'esercizio di 1,042 miliardi e investimenti operativi per 556 milioni - si difende: "Investiamo oltre un miliardo in sicurezza e manutenzione". Lo ha scritto nella notte su Facebook il presidente del Consiglio. Crollando, il ponte trascina con sé in un volo di 100 metri auto e camion, schiantandosi in un mucchio di macerie e lamiere nel secco greto del torrente Polcevera. Il Governo, nell'atto di disporre nuove concessioni, sarà molto più rigoroso nella valutazione delle clausole.

"I responsabili hanno un nome e cognome e sono Autostrade per l'Italia", dice Di Maio.

I primi a arrivare sono i poliziotti del Reparto mobile di Bolzaneto, che estraggono vivo da un'auto il portiere del Legino Davide Capello.

"In relazione all'annuncio dell'avvio della procedura di revoca della concessione", Autostrade per l'Italia si è detta poco dopo in una nota, "fiduciosa di poter dimostrare di aver sempre correttamente adempiuto ai propri obblighi di concessionario, nell'ambito del contraddittorio previsto dalle regole contrattuali che si svolgerà nei prossimi mesi"."E' una fiducia - si legge ancora - che si fonda sulle attività di monitoraggio e manutenzione svolte sulla base dei migliori standard internazionali". "Se non sono capaci di gestire le nostre autostrade, lo farà lo Stato", aggiunge Toninelli. Poche ore prima, a puntare il dito erano stati il ministro delle Infrastrutture Toninelli e i vice premier Di Maio, che hanno chiesto le dimissioni dei vertici della società, e Salvini. Dopo un sopralluogo, i ministri parteciperanno ad una riunione con il premier Giuseppe Conte, rimasto nella notte a Genova e che in mattinata visiterà i feriti ricoverati negli ospedali San Martino e Stalla, e con le autorità locali per fare il punto della situazione e decidere modi e tempi dei primi interventi da realizzare: risolvere il problema della circolazione nel nodo di Genova e abbattere quel che resta del ponte. "Saremo giudicati sui fatti e tra qualche mese verificheremo con i cittadini se saremo conseguenti a quanto annunciato". E' una tragedia immane. "Avrà un grave impatto su tutta la logistica del porto e della città".

Format a 19, stasera i calendari della Serie B. Ecco dove seguirli
In attesa a settembre del collegio di garanzia del Coni il 25 agosto la B parte e tornare indietro sarà davvero complicato. Anche Lega Pro e Associazione Calciatori si sono dette contrarie alla diminuzione delle squadre.

"Altra importante priorità sarà quella di mettere in sicurezza i piloni dell'autostrada", ha detto il premier.

Il Comune di Genova in segno di cordoglio, solidarietà e vicinanza dell'intera comunità genovese ai parenti delle vittime del crollo di Ponte Morandi, ha proclamato per domani mercoledì 15 e giovedì 16 agosto due giornate di lutto cittadino.

"Quella di Genova è una vera e propria tragedia. Il Governo è in azione, chi dovrà pagare pagherà ma ora è il momento del rispetto per questo grande dolore", scrive in un tweet il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede.

Share