F1, Massa sta con Horner: "Alonso è uno che divide il team"

Share

Guiderà fino a fine anno la McLaren, una macchina evidentemente non all'altezza del talento dell'ex Ferrari, poi saluterà per sempre il mondo che gli ha regalato le gioie più grandi della sua carriera da sportivo. Detto, fatto, con il tweet della McLaren che ha ufficializzato l'addio del pilota spagnolo. Una possibilità che concreta visto il pressing serrato del Team Andretti, squadra per la quale ha corso, sempre su McLaren, nella precedente edizione della Indy500. La McLaren ha comunicato che dalla stagione 2019 Fernando Alonso non correrà in Formula 1.

Milan: Gattuso, non accontentiamoci
Sulla partita: "Peccato per i gol presi nel finire dei due tempi, però dobbiamo migliorare questo aspetto perché non è un caso". L'80% di questa squadra si conosce e i nuovi possono darci una grande mano.

Lunedì Alonso era stato attaccato dall'ex compagno di scuderia Felipe Massa: "Con Fernando c'era una situazione di lotta: non abbiamo mai avuto alcun problema fuori dalla pista, mi ha sempre trattato molto bene, abbiamo sempre avuto un buon rapporto di lavoro". E dall'anno prossimo? "Vediamo cosa ci riserva il futuro; nuove sfide entusiasmanti sono dietro l'angolo". Sto vivendo uno dei momenti più felici della mia vita, ma ho bisogno di esplorare nuove avventure. "Sono abbastanza sicuro che le nostre strade si incroceranno di nuovo in futuro". Solo che Fernando quando abbassa la visiera, sembra si trasformi in una persona differente e questo finisce per dividere la squadra. "Tuttavia, vorrei ringraziare sinceramente Chase Carey e Liberty Media per gli sforzi fatti per farmi cambiare idea e per tutti coloro che mi hanno contattato durante questo periodo". "Ma soprattutto voglio ringraziare tutti i miei tifosi sparsi nel mondo". "Ha continuato ad esibirsi al massimo livello in tutto, come sappiamo che farà nelle restanti nove gare del campionato di questa stagione". "So che l'intera squadra si unisce a me nel rendere omaggio all'enorme contributo di Fernando alla McLaren; è una leggenda sia per il campionato che per la squadra. A nome di Shaikh Mohammed, Mansour e del nostro intero board, auguriamo a Fernando successo in futuro".

Share