Milan: Gattuso, non accontentiamoci

Share

Luci tante, ombre pure, almeno secondo Rino Gattuso.

La notizia positiva per tutti i tifosi del Milan che intendono seguire l'incontro contro il Real in televisione è che la partita sarà trasmessa anche in diretta televisiva in chiaro. "L'anno scorso avevamo un difetto, anzi il nostro peggior difetto: essere belli e non portare nulla a casa - spiega il tecnico -". La squadra ha espresso un buon gioco e stiamo bene fisicamente. In generale sono molto contento, ci siamo rafforzati, il divario con la Juventus resta molto ampio ma siamo giovani e sulla strada giusta. Mano davanti alla bocca per non concedere indiscrezioni alle telecamere ed evitare interpretazioni del labiale, quel conciliabolo - che ai più è apparso una sorta di 'reunion' madrilena quando s'è aggiunto anche Sergio Ramos - può essere il segnale che forse non è tramontata del tutto la possibilità di vedere il croato in Italia, sotto la Madonnina, ma nell'altra metà del cielo milanese.

Diretta Atletico Madrid-Inter 0-0: la sfida del Wanda Metropolitano live
ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Juanfran, Gimenez, Godín, Filipe Luis; Saúl, Thomas, Koke, Lemar; Correa, Diego Costa . A disposizione: Adan, Savic, Arias, Lucas Hernandez , Partey, Gelson, Rodrigo, Vitolo, Griezmann, Kalinic.

Sulla partita: "Peccato per i gol presi nel finire dei due tempi, però dobbiamo migliorare questo aspetto perché non è un caso". L'80% di questa squadra si conosce e i nuovi possono darci una grande mano. I rossoneri, che tornavano a giocare nello stadio dei blancos dopo otto anni, sono scesi in campo con una formazione molto vicina a quella titolare, con le uniche eccezioni di Musacchio e Borini al posto di Caldara e Calhanoglu. "I singoli alla lunga fanno la differenza, ma preferisco parlare sempre di collettivo".

Share