Israele bombarda Gaza dopo i razzi lanciati da Hamas su Sderot

Share

"Il Gabinetto (Comitato ministeriale per gli affari della Sicurezza nazionale) ha dato istruzione alle forze della Difesa di Israele perché continuino ad usare la forza contro gli elementi terroristi", ha riferito in una nota il portavoce dell'ufficio del primo ministro israeliano Netanyahu. Lo ha dichiarato il servizio di sanità palestinese.

"Non vediamo la fine dell'escalation, ci stiamo avvicinando a una operazione a Gaza", ha commentato questa mattina un ufficiale israeliano: "Hamas capirà nelle prossime ore, come negli scorsi mesi, che questa direzione non è quella che gli conviene prendere". L'agenzia di stampa palestinese WAFA parla di almeno 12 feriti tra i palestinesi, aggiungendo che uno dei morti è un membro di Hamas. Attacchi israeliani nella notte hanno causato la morte di tre persone - una donna incinta, la figlioletta e un militante di Hamas - e il ferimento di altre nove, secondo il ministero della salute di Gaza. Il marito della donna è stato ferito. "Se necessario saranno evacuati i residenti al confine con Gaza e si deciderà l'installazione del sistema antimissilistico Iron Dome".

"Siamo pronti ad avviare la più ampia operazione militare che si sia mai vista a Gaza", aveva affermato una fonte di alto livello dell'esercito israeliano a Ynet.com, riferendosi all'escalation delle violenze tra Hamas e Israele.

Indonesia, nuova scossa di terremoto: magnitudo 6.2
Il documento è stato consegnato alla sezione regionale dell'Agenzia nazionale per i disastri. Nello specifico, quello che ha subito il maggior numero di danni è Kayangan , con 171 morti.

Una calma carica di tensione si registra fra Israele e la Striscia di Gaza, dopo che da parte palestinese è stata annunciata la sospensione delle ostilità. Undici i feriti in Israele, tra cui una donna in condizioni serie.

Nella notte tra mercoledì e giovedì Israele ha bombardato la Striscia di Gaza, in risposta a un esteso lancio di missili da parte del gruppo politico-terrorista Hamas verso il sud di Israele.

Share