Milan-Bakayoko, si lavora al prestito con riscatto fissato a 30-35 milioni

Share

Ha esperienza internazionale e potrebbe - chissà - lasciare i Blues in prestito con obbligo o diritto di riscatto. Il Milan vuole rinforzare il suo centrocampo e punta dritto su Bakayoko del Chelsea.Il 23enne francese è l'obiettivo numero uno e in queste ore a Milano il fratello-agente e l'intermediario sono stati a colloquio con la dirigenza rossonera per limare gli ultimi aspetti contrattuali. Incontro positivo e parti più vicine. Oggi pomeriggio ci sarà un incontro nella sede rossonera, alla riunione parteciperanno Maldini, Leonardo e il fratello del giocatore. Il Milan, per i ben noti problemi con il fair play, non può che prendere il giocatore in prestito, adesso, riservandosi il pagamento tra un anno (30-35 milioni).

Aereo d’epoca si schianta in Svizzera: tutti morti i passeggeri
Sabato hanno visitato il mercato di Porlezza (località turistica della provincia di Como) e hanno pranzato. Il velivolo apparteneva alla compagnia svizzera Ju-Air ed era stato fabbricato tra il 1921 e il 1952 .

Perché il Milan ha bisogno di un centrocampista e nel caso in cui Leo non riuscisse a piazzare il grande colpo (Milinkovic-Savic resta il grande sogno, così come Adrien Rabiot) potrebbe seriamente bussare alla porta del Chelsea. Una operazione che potrebbe non escludere l'arrivo di Milinkovic - Savic, anche se Lotito ha smentito la presenza di qualche trattativa. Il dirigente rossonero, infatti, sta lavorando per chiudere delle trattative più 'succulenti' che possano alzare il tasso tecnico della rosa di Gattuso.

Share