Schianto in Siberia, 18 morti

Share

Il velivolo, un Mi-8 si stava dirigendo verso un pozzo petrolifero ed era decollato poco dopo le 10.20 della mattina (5.20 in Italia). La compagnia aerea ha confermato il decesso di diciotto persone, con gli investigatori al lavoro per accertare quanto accaduto. A bordo c'erano quindici passeggeri e tre membri dell'equipaggio. L'elicottero, fanno sapere i media russi, non appena ha toccato con le pale il carico esterno ha perso il controllo e si è schiantato a terra.

Il secondo elicottero è atterrato senza avere vittime.

Ue: a giugno prezzi produzione industriale +0,4% in eurozona, +3,6% su anno
In base al trimestre, la produzione industriale rimane invariata rispetto al periodo gennaio - marzo. Il dato è stato migliore delle attese degli analisti, che avevano indicato una crescita dell'1,5%.

Gli inquirenti sono al lavoro per individuare eventuali responsabilità. Fondamentale potrà essere l'aiuto che arriverà dalle scatole nere, che sono state immediatamente recuperate anche se non sono state comunicate le loro condizioni. La scena che si sono trovati davanti è stata inquietante. Niente da fare per le 18 persone a bordo dell'elicottero che hanno perso la vita subito dopo lo schianto.

Share