Per l'Onu la Nord Corea prosegue il programma nucleare

Share

Il ministro degli Esteri della Corea del Nord Ri Yong-ho, durante il vertice ASEAN di Singapore, ha condannato la decisione degli Stati Uniti di sollecitare i paesi dell'organizzazione a continuare a fare pressione sulla Corea del Nord. È l'accusa contenuta in un rapporto di esperti che ieri è stato presentato al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.

Secondo i documenti dell'Onu, Pyongyang avrebbe "aumentato massicciamente" i trasferimenti illegali di prodotti petroliferi e avrebbe cercato di vendere armi all'estero.

Sulla questione dei tempi della denuclearizzazione, Pompeo ha dovuto ammettere che i progressi sono lenti e che "il calendario finale sarà fissato dal leader di Pyongyang Kim Jong-un, almeno in parte". Questo avvertimento è stato rivolto anche ad altri Paesi. Queste violazioni hanno di fatto reso "senza effetto" l'ultimo blocco di sanzioni imposte dall'Onu, ha aggiunto il testo del rapporto.

Svizzera, aereo d’epoca si schianta sulle Alpi: 20 morti
Si temono 20 vittime, poiché l'aereo d'epoca può trasportare 17 passeggeri e tre membri d'equipaggio. Non vi sono per ora informazioni sulla nazionalità dei membri dell'equipaggio.

L'ONU attacca la Corea del Nord.

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - New York, 03 ago - Stando al segretario americano al Tesoro, Steven Mnuchin, "gli Usa continueranno a rispettare le sanzioni americane e dell'Onu e a interrompere i flussi illeciti di ricavi della Corea del Nord". "Le sanzioni finanziarie restano tra le più debolmente applicate e le più attivamente aggirate dal regime", ha indicato inoltre il rapporto. Nonostante il successo mediatico, il summit non aveva lasciato aperto, però, lo spiraglio alla cancellazione delle sanzioni a Pyongyang per i test missilistici e per il programma nucleare. L'Olanda, che presiede la commissione sulle sanzioni alla Corea del Nord, ha inviato una lettera ai membri del Consiglio, che avranno fino al 10 agosto per sollevare obiezioni.

Share