Amazon postina senza autorizzazione: arriva la multa dell’Agcom

Share

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 02 ago - L'Agcom ha sanzionato Amazon, e segnatamente le controllate Amazon Italia Logistica, Amazon Italia Transport, Amazon Italia Service, Amazon Europe Core e Amazon Eu, "per l'esercizio di attivita' postali in carenza di autorizzazione amministrativa".

50mila euro ad Amazon Italia Logistica S.r.l. Lo ha rilevato l'Agcom, che ha comminato una sanzione complessiva di 300mila euro alle tre società di Amazon. Nella stessa riunione è stata avviata un'analisi di mercato sui servizi di consegna dei pacchi per valutare le prospettive concorrenziali e gli effetti sulla regolamentazione esistente e su eventuali rimedi idonei per ripristinare condizioni concorrenziali a tutela del benessere degli utenti. L'analisi, spiega Agcom, nasce "dalla necessità di esaminare gli effetti della crescita del commercio elettronico sul mercato dei servizi postali". Non si tratta di un invito rivolto a persone ma ad aziende locali utilizzate, poi, da Amazon per consegnare le proprie spedizioni da un magazzino Amazon ai clienti finali. L'ordinanza di ingiunzione è stata pubblicata oggi dall'Agcom dove si legge anche "le condotte illecite accertate riguardano, in particolare, l'organizzazione di una rete unitaria per svolgere il servizio di consegna dei prodotti di venditori terzi e la gestione dei punti di recapito (locker)", riporta Repubblica. Trascorsi questi 60 giorni Amazon non potrà più continuare ad effettuare consegne di pacchi.

"Consideriamo importante la cooperazione con le autorità e ci impegniamo affinché tutte le osservazioni che ci vengono rivolte siano affrontate il più rapidamente possibile" risponde Amazon in una nota.

AGCOM ha sanzionato Amazon con una multa di 300 mila euro.

Star Wars IX: sono ufficialmente iniziate le riprese
Sono ufficialmente iniziate le riprese del nuovo capitolo della saga di Star Wars dove vedremo nuovamente J.J Abrams in regia . Bittersweet starting this next chapter without Carrie, but thanks to an extraordinary cast and crew, we are ready to go.

Immediata la risposta della società fondata da Jeff Bezos.

L'azienda di Seattle, da parte sua, si difende e si dice disponibile a fornire ulteriori informazioni sui servizi posti in essere e divenuti oggetto della contestazione.

L'Agcom chiede, inoltre, che Amazon sospenda immediatamente l'attività oggetto di contestazione e si metta in regolare, chiedendo le dovute autorizzazioni entro 60 giorni.

Share