MotoGp a Brno, super pole di Dovizioso: "Tempo esagerato"

Share

Il capolavoro è stato firmato da Andrea Dovizioso che non partiva dalla pole position da 28 gare (era la gara di Sepang nel 2016), mentre una Ducati non ci riusciva a Brno dal 2008.

Nei migliori 10, che passano direttamente alle Q2, ci sono 4 italiani e 4 Rosse: Iannone con la Suzuki è 5° (1'55 " 499), a soli 41 millesimi da un Marquez (4° con 1'55 " 458) che ha mostrato un passo importante e naturalmente è tra i favoriti; Dovizioso è 10° con un 1'55 " 721 che gli permette di precedere di appena mezzo decimo Vinales, primo degli esclusi. Il pilota ternano del team Pramac chiude davanti a un'altra Ducati, quella di Lorenzo (1'55 " 326): Jorge, in ombra per tutta la giornata di ieri, fa un impressionante balzo in avanti migliorandosi di quasi 2 secondi, e ringrazia la nuova carena della Gp18 testata già con successo venerdì da Petrux. "E' un gran weekend per il momento - ha sottolineato l'ex campione del mondo della 125cc -".

Atalanta, Gasperini: "La qualificazione è aperta"
Poi ci sono gli avversari, che in questo caso non conoscevamo e non è stato semplice. La partita di andata è stata utile per conoscere meglio i nostri avversari.

"Fino ad ora è stato un bel fine settimana - commenta Dovizioso - siamo partiti subito veloci sin dalle prime libere, così da preparare bene qualifiche e gare". La Desmosedici ha risposto benissimo e ho fatto un tempo esagerato. "Quanto alla gara è un'incognita, nessuno può capire davvero chi ne ha di più, il caldo farà la sua parte, però - conclude - il feeling è buono". Caratterizzati dall'aspetto da eterni cuccioli da coccolare, sono cani che hanno bisogno di correre e vivere in spazi aperti: chissà se il Dottore non li abbia scelti per giocare e divertirsi con loro nei grandi spazi del suo Motor Ranch alle porte di Tavullia.

Share