L'ospedale: 'Marchionne in cura qui da un anno'

Share

Questa prima informazione, alla luce di ciò che è successivamente accaduto, lascia sbigottiti: il top manager in maglioncino blu, che fino al pomeriggio di sabato della scorsa settimana era amministratore delegato di Fiat-Chrysler Automobiles, dunque era a conoscenza di essere stato colpito da una malattia. Su questo - che poi è fondamentale: i medici svizzeri ma per lo più tedeschi non sono stati all'altezza e sarebbe stato meglio, come dice il papà di Manuela, che Sergio fosse stato operato all'ospedale delle Molinette a Torino? - i sanitari di Zurigo restano nel vago.

"La fiducia - scrive l'USZ - dei e delle pazienti nei confronti del ricorso alle migliori terapie possibili e nella discrezione è cruciale per un ospedale". L'ospedale universitario di Zurigo (Usz) attribuisce enorme importanza al segreto professionale, e questo vale in egual misura per tutti i pazienti e le pazienti. Lo stato di salute è materia del/della paziente o dei relativi famigliari. Numeri arrivati proprio nel giorno della scomparsa di Sergio Marchionne, la cui successione ai vertici della galassia Fca era stata anticipata nel weekend con una riunione di urgenza dei cda. Pertanto l'Ospedale spiega di avere diffuso il comunicato "per frenare il susseguirsi di ulteriori speculazioni".

Ad oggi, quello che è certo è che le condizioni del manager italo canadese sono "peggiorate" dopo l'intervento chirurgico di fine giugno alla spalla destra. Lo stesso gruppo in una nota del 21 luglio informava che non avrebbe potuto più "riprendere la sua attività lavorativa" a causa di "complicazioni inattese durante la convalescenza". Un portavoce di Fca ha spiegato che l'azienda "non è in grado di commentare".

Rai, chi è Marcello Foa
Classe 1964, Foa, più in dettaglio, inizia la carriera nel 1984 a Lugano al quotidiano Gazzetta Ticinese e passa nel 1987 al Giornale del Popolo .

"Per questo motivo - si legge nel comunicato - fino a questo momento l'Usz non ha preso posizione in merito all'ospedalizzazione e al trattamento del signor Sergio Marchionne".

I ricavi trimestrali sono pari a 29 miliardi di Euro, in aumento del 4 per cento, grazie alla "crescita delle consegne e il positivo effetto prezzi". Fca rimbalza in Borsa, favorita insieme agli altri titoli del settore dall'accordo sui dazi tra Europa e Usa.

Share