Ragno violino: allarmante numero di ricoveri a Roma

Share

Rassicurano sul fatto che il ragno non è aggressivo e il suo morso non è mortale, se non in casi particolari: "Il ragno violino è un animale schivo e solitario spiega il dott". Si tratta di un ragno piccolo ma una sua puntura è in grado di mandare d'urgenza in ospedale. La donna, infatti, è stata morsa dal ragno violino e, per un po' di tempo, non si era accorta di nulla. Gli effetti di questo virus possono essere molto pericolosi, special modo se ad essere infettate sono persone anziane, particolarmente fragili o afflitte da altre patologie, che rischierebbero ulteriori complicanze o in alcuni casi forme di meningoencefalite. Al nord spesso lo si trova proprio in casa, dato che non sopporta le temperature più rigide. Maurizio Paolo Soave, del centro anti veleni del Gemelli - è sempre stato presente in Italia e non esistono dati che giustifichino un aumento del livello di attenzione rispetto alla pericolosità dell'esposizione dell'uomo al morso del ragno.

Per fare chiarezza scende in campo il Centro antiveleni del Policlinico, a cui si rivolgono pazienti del Lazio e del Centro Italia, con un vademecum ad hoc. In casi particolari il morso può provocare una lesione della cute di tipo emorragico e necrotico che non differisce da quelle provocate da altre tossine biologiche come ad esempio quelle di altri ragni, degli imenotteri come api, vespe, calabroni, e di animali marini. In caso di un sospetto morso del ragno violino, come bisogna comportarsi?

"Non esistono antidoti o trattamenti farmacologici specifici per il morso di ragno violino - prosegue Soave -; nei rari casi in cui si manifestano lesioni significative (necrosi) il trattamento è supportivo e sintomatico e farmacologico attraverso antibiotici e cortisonici". Poiche' nella stragrande maggioranza dei casi il morso provoca fenomeni locali di scarso significato clinico (arrossamento, prurito, irritazione) non è assolutamente appropriato allarmarsi recandosi nei pronti soccorso.

Scontri Liverpool-Roma, Sean Cox è uscito dal coma
Sean adesso dovrebbe rispettare un lungo processo di recupero che inizierà subito con le cure riabilitative . Come riportato da 'La Gazzetta dello Sport' infatti, il 53enne è uscito dal coma ed è cosciente .

Dopo la vicenda del vigile di Terni, adesso il ragno violino ha messo a serio rischio anche la salute di Isabella Onofrii, una donna di Roma che, nelle ultime settimane, ha dovuto patire le conseguenze del morso del pericoloso aracnide.

Cosa fare? Il Centro antiveleni descrivendo le circostanze dell'esposizione e i segni e sintomi eventualmente presenti.

Share