Scontri Liverpool-Roma, Sean Cox è uscito dal coma

Share

Dopo tre mesi, si è risvegliato dal coma Sean Cox, il tifoso irlandese del Liverpool che il 24 aprile era stato aggredito da alcuni ultrà della Roma a poca distanza dallo stadio Anfield Road, prima dell'andata di giallorossi ad Anfield prima dell'andata della semifinale di Champions. In questo periodo i sostenitori del Liverpool non hanno mai smesso di pensare a lui, dedicandogli cori e mostrando striscioni con il suo nome e con messaggi di coraggio. Sean adesso dovrebbe rispettare un lungo processo di recupero che inizierà subito con le cure riabilitative. Fu aggredito negli scontri prima di Liverpool-Roma. Arrestato con Sciusco, l'accusa di tentato omicidio è caduta piuttosto in fretta; nel frattempo la famiglia del tifoso del Liverpool aveva pubblicamente ringraziato le due società per la vicinanza in un momento così terribile.

È morto Franco Mandelli: luminare contro la leucemia
Mandelli è stato inoltre insignito sempre nel 1987 della Medaglia d'oro ai benemeriti della scuola, della cultura e dell'arte. Per anni è stato presidente dell'Ail: erano gli anni in cui era il più celebre e celebrato ematologo italiano.

Come riportato da 'La Gazzetta dello Sport' infatti, il 53enne è uscito dal coma ed è cosciente.

Share